Come installare un sistema di irrigazione a goccia nel tuo giardino. Prezzi e Offerte

Risparmiare tempo, risparmiare acqua e coccolare le tue piante.

Da oggi c’è un modo più semplice per mantenere sane e curate le tue piante, anche quando ci si trova lontano da casa per un lungo periodo oppure si è occupati a pensare ad altro: un semplice sistema di irrigazione a goccia, automatizzato.

Sistema di irrigazione Giardino

Introduzione all’irrigazione di giardino.

Se stai facendo crescere delle rose nel tuo giardino, saprai sicuramente che l’unico modo manuale per annaffiarle è quello di prendere un tubo con l’acqua e trascinarlo per ogni angolo del giardino. Questa operazione richiede fatica e costanza, ma anche molto tempo. Per questo motivo un sistema di irrigazione a goccia elimina questo problema ottenendo gli stessi risultati (se non migliori) in modo del tutto automatizzato.

I materiali che occorrono per realizzare questo strumento sono economici e facili da utilizzare: ci servono solamente un paio di forbici e un utensile particolare per la foratura. Dopo aver collegato i tubi di irrigazione con i vari irrigatori e altri strumenti essenziali, potrai annaffiare le tue piante in modo automatico per per più di un’ora.

Se a tutto questo si aggiungesse un controller a batteria, si potrebbe anche stabilire l’orario in cui il sistema di irrigazione si dovrà accendere e spegnere, a lavoro completato.

Il sistema di irrigazione a goccia permette inoltre di fornire alle piante la giusta quantità di acqua, risparmiando tempo ed energia.

Inizia facendo uno schizzo del tuo giardino in modo da poter definire il percorso dei tubi e tutto il materiale necessario per l’installazione.

Dove acquistare il sistema di irrigazione a goccia:

Si può trovare il kit completo oppure acquistare i pezzi separatamente nei negozi online, in quelli per la casa o in quelli dedicati all’attrezzatura da giardino. Un kit di base ha un costo che si aggira tra i 25 e i 50€ e comprende tutto l’occorrente tranne il timer (facoltativo). Kit più professionali posto costare sui 70€ o più.

Pianificazione dell’impianto

Se non sei molto pratico con i micro sistemi di irrigazione fai da te, forse è meglio se inizi sperimentando piccole aree del tuo giardino. Alla base di qualsiasi pianificazione, vi è la portata di acqua che l’impianto dovrà sostenere. Se sono portate abbastanza grandi, consigliamo di alternare l’irrigazione alternando varie fasce di giardino, una al giorno ad esempio. Bisogna quindi fare uno schizzo del perimetro del giardino dividendolo in zone e definendo così la tipologia di impianto, il tipo di materiale e la portata media che dovrà sostenere.

Una volta definito ciò, si potrà procedere con la bozza del percorso dei tubi e dei collegamenti: in questo modo si potrà fare una stima non solo del materiale che occorre per la realizzazione, ma anche del costo effettivo di questo impianto.

Regole pratiche per la pianificazione:

  • Utilizzare gocciolatori ½ da mezzo pollice in terreno argilloso, gocciolatori 1-pollice in argilla e gocciolatori 2 pollici in terreno sabbioso.
  • Limitare la lunghezza dei tubi di mezzo pollice su una zona massima di di 200 metri..
  • Limitare la lunghezza dei tubi di un 1/4 pollice  da 25 a 30 metri.

Piante e fiori diverse, hanno bisogno di tempi di irrigazione differenti. Per questo una buona tecnica sarebbe quella di dividere il cortile o il giardino in gruppi di piante simili o che richiedono comunque tempi di irrigazioni uguali, così da poter risparmiare tempo e organizzarsi ancora meglio.

Le parti di un sistema di irrigazione:

  • Timer a batteria. Una batteria da 9 volt durerà per l’intera stagione e il costo varia tra i 30 e i 50€, a seconda del modello.
  • Filtro a rete. Intrappola le particelle che potrebbero ostruire gli emettitori. Possono essere separati o già integrati con il disconnettore.
  • Adattatore del tubo. Fonte di acqua alla linea principale.
  • Linea principale ½ pollice. Non superare i 200 metri di tubi in un unico circuito.
  • Raccordo a gomito. Collega sezioni di tubo a un altro o agli altri componenti.
  • Permette di collegare il tubo principale con i vari dispositivi di irrigazione e i tubi ¼.
  • Morsetti stringitubo. Per chiudere l’estremità della linea principale.
  • Pali tubo e spruzzatore regolabile.
  • Micro tubazione ¼ pollice. Ottimo per i contenitori e la personalizzazione del sistema. Sono disponibili in diversi colori per facilitarne la mimetizzazione con il terreno o il giardino.
  • Connettore spinato ¼ pollice.. Collega la micro tubazione ¼ pollice alla linea principale.
  • Morsetti terminali stringitubo. Chiude l’estremità della linea principale.

Il sistema di base

I sistemi di irrigazione a goccia di oggi, rispetto alle prime versioni, sono diventati più accessibili, personalizzabili e hanno una tenuta maggiore. Chi decide di realizzare un sistema di irrigazione a goccia può decidere liberamente il modo di realizzarlo e i componenti necessari, a seconda delle proprie esigenze personali. In generale, si collegano i componenti del rubinetto al tubo principale 1/2- in. per tutto il percorso del sistema. Per realizzare un sistema di base occorrono 1-2 ore circa ed è molto semplice da fare. Se non si è molto pratici a riguardo, online ci sono molti video per aiutare con la pianificazione del proprio sistema di irrigazione a goccia.

Iniziare dal rubinetto esterno

In questa terza fase dovrai montare, sul tuo rubinetto esterno, delle valvole di intercettazione a forma di “Y”. Qui andrà collegato quindi la valvola di prevenzione del ritorno, il filtro, il regolatore di pressione, l’adattatore e il timer (facoltativo).

Suggerimento per l’installazione

  • Immergere il tubo in acqua calda o far riscaldare al Sole per ammorbidirlo e renderlo più facile da lavorare.
  • Fare un foro rotondo ben definito in modo da sigillare ermeticamente il foro.
  • Lavare il sistema prima di installare emettitori e gli altri dispositivi di irrigazione, in modo da eliminare eventuali detriti.
  • Creare delle linee secondarie laterali prima di agganciare il tutto alla linea principale.
  • Se si dispongono di piante con diverse esigenze di irrigazione, si possono aggiungere o sottrarre il numero di emettitori e modificare il sistema in alcune sue parti.

Passo 4: Posare il tubo Mezzo Pollice.

Successivamente, dovrai far scorrere il tubo mezzo pollice. nella base del giardino e posizionarlo come da piano. Se il tubo visibile in giardino non è molto estetico, ci sono alcune soluzioni ottimali per nasconderlo. Il tubo andrà poi tagliato e andranno utilizzati i raccordi a T per creare i vari rami di irrigazione. Prima di ricoprire il tubo, è sempre consigliabile verificare che l’impianto e ogni suo ramo funzioni alla perfezione e secondo i pianti stabiliti.

Passo 5: Collegare i trasmettitori

A questo punto potrai aggiungere i vari tipi di trasmettitori a seconda del tipo di pianta da annaffiare. La tecnica è molto semplice: utilizzando uno strumento apposito per la creazione di piccoli fori, si deve creare un buco dove inserire poi il dispositivo di irrigazione.

Quando l’installazione sarà completata, far scorrere l’acqua lungo il tubo per scovare lo sporco. Coprire poi le estremità. A questo punto potrai accendere l’acqua e vedere il funzionamento del tuo nuovo sistema di irrigazione. Far uscire l’acqua non basta, dovrai lasciar annaffiare per circa un’ora e controllare poi che ogni parte della pianta sia stato correttamente bagnato, radice inclusa. Se questo non avviene, dovrai spostare e regolare il tuo impianto fino a raggiungere i risultati sperati.

Passo 6: Gocciolatori, irrigatori e spruzzatori

Nelle brochure e in molti siti web, potrai notare che vi è una vasta gamma di scelta quando si parla di irrigatori e dei suoi componenti. Prima di procedere con l’acquisto, è bene verificare la tipologia di irrigatore più adatta alle tue esigenze.

Passo 7: Mantenere il sistema di irrigazione

Ci sono alcune azioni che richiedono l’intervento dell’uomo, anche se si tratta di un impianto automatizzato. Queste sono:

  • Pulizia del filtro una volta al mese circa;
  • Controllo dei gocciolatori e di tutti gli altri elementi per verificare che stiano lavorando nel modo giusto;

Adattare questo sistema di irrigazione anche per i climi più freddi, regolando la pressione e sostituendo alcu

Prezzi e Offerte Online

Programmatore Automatico da Giardino:

Bestseller No. 1
CROSOFMI Irrigatore Giardino Timer per Irrigazione Batteria Automatica Programmatore Centralina Irrigazione Ampio Schermo da 3 Pollici
  • Programmazione semplice e flessibile: i timer per irrigazione CROSOFMI consentono un'ampia gamma di tempi e intervalli di irrigazione. Il tempo di irrigazione...
  • Sistema di alimentazione: ampio schermo ad alta definizione da 3 pollici, facile da leggere. ma ancora più importante? quando 30 secondi dopo, il sistema di...
  • Sistema di irrigazione intelligente: la modalità manuale ti dà accesso istantaneo all'irrigazione senza interrompere i programmi di irrigazione riservati....
  • Impermeabile e durevole: impermeabile IP65, testato con una pressione dell'acqua di 10 kg, il connettore principale è realizzato in fibra di nylon rinforzata,...
  • Ampia applicazione: ideale per sistemi di irrigazione, giardini, cortili, balconi, prati, serre. Promemoria: le batterie al litio sono vietate. È necessario...
OffertaBestseller No. 2
Johgee programmatore per Irrigation Giardino computer irrigazione IP65 Timer automatico dell'acqua Facile Controlla
  • Programma digitale e flessibile: irrigazione automatica ogni giorno o ogni 2 giorni/3 giorni/15 giorni, ogni 1s/2s/…/59s o 1m/2m/…/300min, in modo da poter...
  • Schermo grande da 3 pollici: questo programma di irrigazione dispone di un ampio schermo LCD di facile lettura, che mostra informazioni sorprendentemente...
  • Impermeabile IP65 e senza perdite: il connettore superiore arancione è dotato di una filettatura universale da 3/4" e si adatta alla maggior parte dei...
  • Sicurezza di funzionamento: l'indicatore di livello della batteria mostra il livello di energia della batteria. Una spia lampeggia se il livello della batteria...
  • Multifunzione: modalità di sicurezza per bambini e ritardo manuale della pioggia, può prevenire efficacemente lo scatto accidentale da parte di bambini e...

Tubi da Irrigazione:

Bestseller No. 1
GRANDMA SHARK Tubo da giardino espandibile con pistola a spruzzo d'acqua a 8 modalità, cinghia 3450D resistente e connettori in ottone massiccio, tubo dell'acqua magico flessibile senza piegature
  • [Suggerimenti] I 50 piedi nell'immagine o nella descrizione sono la lunghezza dopo un'espansione 3x e richiede una pressione dell'acqua di almeno 6 bar per...
  • [Salva-spazio] Dopo aver collegato il tubo dell'acqua e aver acceso la fonte d'acqua, il tubo verrà triplicato in breve tempo. Dopo la fine dell'uso e la...
  • [Multi-mode] La pistola a spruzzo d'acqua abbinata ha 8 diverse modalità di nebulizzazione d'acqua, che possono essere regolate liberamente ruotando in senso...
  • [Protezione] Il tubo è realizzato in lattice resistente, che non è facile da perdere e strappare e ha una lunga durata. Il tessuto in poliestere è avvolto...
  • [Precauzioni] Quando non è in uso, spegnere prima l'acqua, quindi premere di nuovo il grilletto della pistola ad acqua fino a quando non fuoriesce acqua,...
Bestseller No. 2
Cellfast Set di tubi da giardino ECONOMICO, flessibile, 3 strati, treccia incrociata in poliestere, resistente ai raggi UV, 1/2 ", 20 m, 10-100
  • Diametro 12 mm (1/2"), lunghezza 20m
  • Tre strati tubo
  • Economic – tubo da giardino
  • Scopri la nostra gamma completa di prodotti

Ultimo aggiornamento 2022-10-02 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API