Tutte le tipologie di barbecue da giardino: Come scegliere quello più adatto

--------------------

Barbecue da giardino: consigli utili prima dell’acquisto

Il barbecue da giardino non è solo un semplice strumento di cottura, ma un mezzo per raggiungere la felicità. No, non sono pazzo (anche se con un esordio del genere non si direbbe), ma quello che intendo dire è che i barbecue di cui parleremo in questa guida sono un elemento di fondamentale importanza per l’arredo del giardino.

Avere un buon barbecue, oltre che valorizzare il proprio giardino, ci aiuta a trascorrere belle serate in compagnia degli amici e buon cibo. La scelta non è sempre semplice, perché non tutti i modelli sono adatti alle nostre esigenze.

Ecco allora alcune indicazioni per orientarsi nella scelta. Un modo per scegliere il modello più adatto è quello di considerare: la grandezza del giardino o dello spazio esterno, i tempi di cottura prefissati, la quantità di cibo che si vuole cucinare e la mano esperta di chi si deve mettere alla griglia.

Tipologie di Barbecue

Barbecue da giardino in muratura 

Se si ha intenzione di creare un angolo dedicato al barbecue nel proprio giardino, un buon modello da prendere in considerazione è il barbecue fisso in muratura. Questo tipo di barbecue è piuttosto resistente e di grandi dimensioni, ideale per chi desidera una griglia stabile e robusta che sia in grado di durare per molti anni, perfetto per cotture più lunghe o a grandi quantità di cibo. Inoltre, questo modello è molto decorativo, poiché può essere personalizzato con diversi materiali e colori, adattandosi così allo stile del proprio spazio esterno.

Ecco alcune cose da considerare quando si sceglie un barbecue in muratura:

Dimensioni: Le dimensioni del barbecue devono essere adeguate alle dimensioni del tuo giardino o del tuo spazio esterno. Se hai tanto spazio esterno potresti voler prendere in considerazione un barbecue più grande, ad esempio un barbecue a parete di 3 metri. Se invece hai uno spazio esterno più piccolo, un barbecue più piccolo, come uno da 1 metro, potrebbe andar bene.

Materiali: La qualità dei materiali usati per costruire un barbecue fisso in muratura è molto importante. Assicurati di scegliere un barbecue costruito con materiali di qualità come mattoni, pietra o acciaio inossidabile. Questi materiali garantiscono una maggiore durata nel tempo e una migliore resistenza alle intemperie.

Design: Il design del barbecue è molto importante. Assicurati di scegliere un barbecue che si abbini al tuo giardino e che sia in linea con il tuo stile. Ci sono una grande varietà di design tra cui scegliere, dai classici ai più moderni.

uomo che griglia al barbecue

Barbecue da giardino prefabbricato

Il barbecue prefabbricato è un altro modello di barbecue da giardino molto diffuso. Si tratta di un modello compatto, che non necessita di essere montato, in grado di raggiungere temperature elevate grazie ai materiali con cui è stato costruito come cemento, malta e mattoni refrattari. Vediamo insieme i vantaggi di questo modello:

  • Resiste alle intemperie e non deteriora col passare del tempo. Può durare fino a 10 anni senza problemi, il che lo rende un’ottima scelta per un barbecue di lunga durata
  • Il cemento è facile da pulire e molto resistente al calore. Questo significa che può resistere a temperature elevate senza problemi, rendendolo un’opzione ideale per grigliare a lungo
  • E’ molto facile da installare. Una volta che il barbecue è stato montato, non richiederà alcuna manutenzione, il che significa che non è necessario preoccuparsi di riparazioni o manutenzione costante
  • Un barbecue prefabbricato in cemento è anche estremamente sicuro da usare, poiché è stato realizzato con materiali di qualità che resistono al calore e alla corrosione.

Scegliere un barbecue prefabbricato è una decisione intelligente. Offre resistenza, durata e versatilità, rendendolo un’opzione eccezionale per chiunque stia cercando un barbecue da giardino di qualità.

barbecue prefabbricato

Barbecue da giardino fai da te

Vi siete mai chiesti come creare un barbecue da giardino senza spendere una fortuna? Se siete alla ricerca di un modo divertente ed economico per trascorrere delle belle serate in compagnia dei vostri amici, allora un barbecue da giardino fai-da-te potrebbe essere la soluzione che stavate cercando e, se ben progettato, può anche essere una grande aggiunta all’arredo del vostro giardino.

Ecco perché sceglierlo:

Risparmio di soldi e lunga durata. Costruire un barbecue da giardino fai da te è un compito che richiede tempo, ma il risultato finale è una griglia di qualità che durerà molto più a lungo di quelle acquistate in negozio. Inoltre, i materiali necessari sono generalmente disponibili presso i grandi magazzini di bricolage a prezzi ragionevoli, in modo da poter costruire il vostro barbecue a costi contenuti.

Flessibilità. Un barbecue fai da te offre un certo livello di flessibilità. Potete personalizzare la vostra griglia in base alle vostre esigenze e allo stile del vostro giardino. Potete optare per una griglia più grande o più piccola, dipendentemente dalle dimensioni del giardino o dal numero di persone che intendete ospitare. Inoltre, potete scegliere tra diversi materiali, come mattoni, cemento e legno, in modo da dare al vostro giardino un look unico.

Creatività e divertimento in famiglia. Costruire un barbecue è un progetto divertente e creativo che può coinvolgere tutta la famiglia. Se siete pronti a mettere le mani in pasta e a dare libero sfogo alla vostra creatività, costruire un barbecue fai da te può essere un’esperienza gratificante.

famiglia barbecue

Barbecue a legna

È senza dubbio la scelta con più fascino e storia. I barbecue a legna sono ideali per chi ama un sapore rustico e tradizionale. La legna fornisce un’ardente fiamma che cuoce uniformemente il cibo e gli conferisce un sapore ricco e unico. Inoltre, è anche più economica rispetto ad altre fonti di combustibile, ma richiede più tempo e lavoro per accenderla, e soprattutto mani esperte che ne controllino la fiamma e i fumi.

Barbecue a carbonella

Il barbecue a carbonella è un modello classico ed economico e può essere un’ottima scelta per chi desidera un modello di facile utilizzo. Pratici, efficienti e sempre pronti a regalare grandi emozioni. Sono disponibili in qualsiasi misura, con corpo e piastre in ghisa, in ferro o acciaio inox. La qualità della cottura è alta e la carbonella è facilmente reperibile in qualsiasi ipermercato o, per chi cerca qualcosa di più particolare (per affumicature speciali), sul web.

Questo modello raggiunge temperature elevate in poco tempo, ed è quindi perfetto per chi vuole cucinare velocemente. Inoltre, dato che non necessita di alimentazione elettrica, può essere utilizzato in qualsiasi luogo.

Barbecue a gas

I barbecue a gas sono i più pratici da usare, perché sono più veloci da accendere e offrono un controllo più preciso della temperatura e una cottura uniforme, ideale anche per i principianti.

Cottura veloce, tutto è sempre sotto controllo, solo fumo di cottura e tante accortezze tecniche che facilitano le singole operazioni dell’addetto alla griglia e soprattutto molto facile da pulire. Grandi capacità, ma manca la poesia del fuoco. Inoltre, le bombole di gas sono ingombranti e possono finire da un momento all’altro (bisognerebbe conservarne sempre una di scorta, ma con le giuste precauzioni per la massima sicurezza).

Barbecue a gas: Vantaggi e Caratteristiche

 I barbecue a gas sono una soluzione semplice e veloce.

  • Un’accensione semplice e con il solo tocco di un bottone permette l’immediata accensione della fiamma, e potrete iniziare a cucinare in circa 10 minuti
  • Sopra i fornelli ci sono delle barre aromatizzanti, che si riscaldano e agiscono come se fossero carbone, ma con dei controlli di cottura simili a quelli di una cucina, così puoi regolare la temperatura istantaneamente
  • Al contrario delle credenze popolari, non c’è differenza nel gusto tra i barbecue a gas e quelli a carbone, ma la regolazione del gas significa che è più semplice cucinare cibo in modo più equo, con minori rischi di bruciare qualcosa
  • Dopo l’utilizzo, non dovrete sbarazzarvi della cenere del carbone, e le barre aromatizzanti sono hanno bisogno di poca manutenzione, in quanto a differenza della roccia lavica non hanno bisogno di alcuna pulizia
  • In alcuni modelli, fornelli multipli permettono di cucinare a temperature diverse – ideale se dovete cucinare diversi cibi
  • Altre opzioni di cotture includono: fornelli laterali, utili per sughi o verdure, e barre riscaldanti – ottime per le bruschette, e per mantenere calde dei gruppi di pietanze

I barbecue a gas sono equipaggiati con un regolatore, che si attacca alla bombola e regola la pressione del gas.

Barbecue elettrici

I Barbecue elettrici hanno ottime prestazioni, di piccole dimensioni e facilmente trasportabili, dal prezzo competitivo, ma con il grande limite della presa di corrente. Se in giardino non c’è una presa nelle vicinanze la grigliata va in fumo!

Barbecue in ferro

Sono resistenti, con quel tocco di stile che non guasta mai e destinati a durare nel tempo. Il ferro è uno dei materiali maggiormente utilizzati per la costruzione di barbecue di grande valore.

donna alla griglia barbecue

Barbecue Kettle

Presentano un coperchio che crea un’area di cottura chiusa, in modo che il cibo può anche essere arrostito o brasato.

  • Alcuni modelli presentano un supporto per il coperchio, così potrete usare il coperchio come frangivento – utile se state cucinando in un piccolo giardino
  • Se vi piace l’idea di fare la griglia durante un picnic in campeggio, un modello portatile si rivela essere la scelta più giusta.

Il carbone è relativamente facile da accendere e si brucia in modo pulito, anche se occorre accenderlo almeno 45 minuti prima di iniziare a cucinare per permettergli di raggiungere una buona temperatura. Quando sarà pronto all’utilizzo sarà incandescente.

Rimuovete sempre la cenere dopo l’utilizzo – alcuni modelli presentano un sistema di pulizia attivabile in un tocco, e contenitori rimovibili che accumulano la cenere: il che rende il lavoro molto più semplice.

Tipi di carbone:

  • Carbone con tronchi di legno: un legno che è stato bruciato in un forno e risulta essere una forma di carbone molto combustibile. La migliore qualità di questo tipo di carbone raggiungerà temperature più alte.
  • Legno ad accensione istantanea: una forma conveniente di carbone che è stata impregnata con un agente che ne permette l’accensione, rimuovendo il bisogno di utilizzare del fluido o un accendino.
  • Mattonelle: a volte chiamate “heat beads”, sono zollette di benzina con una forma uniforme, fatti da particelle di carbone di scarto, mischiati con dell’amido
  • Una volta accese, le mattonelle tendono ad accendersi due volte più velocemente rispetto al legno e garantiscono una temperatura di cottura più costante

Dove posizionare il barbecue in giardino, quali sono le regole da seguire?

Prima di iniziare a grigliare, è importante sapere come posizionare correttamente il barbecue. Seguire questa guida vi aiuterà a posizionare il barbecue in modo sicuro ed efficiente, in modo che tutti possano godere di una grigliata all’aperto senza incidenti.

  • Posiziona il barbecue in un luogo aperto. Sebbene possa sembrare allettante posizionarlo in una zona del giardino con una copertura, questo può essere molto pericoloso. La fiamma del barbecue può diventare molto calda, quindi l’area scelta deve essere lontana da oggetti infiammabili come alberi, legno, erba, tettoie tranne se dotate di cappa traspirante.
  • Posiziona il barbecue su una superficie solida. La superficie scelta dovrebbe essere in grado di sopportare il peso del barbecue. Una superficie piatta, come una lastra di cemento, può essere una buona scelta per la sicurezza. Assicurati che la superficie sia sufficientemente grande per contenere il barbecue e che sia abbastanza distante da eventuali pareti o strutture. Una volta scelta la posizione, assicurati che il barbecue sia ben livellato. Questo è importante sia per garantire che le cose cuociano in modo uniforme, sia per prevenire l’accumulo di olio o grasso che possono provocare incendi.
  • Assicurati che il barbecue sia ben sorvegliato e lontano da bambini e animali domestici. Sebbene possa essere posizionato in modo sicuro, è importante che ci sia una persona responsabile che tenga d’occhio il barbecue mentre tutti gli altri si divertono.

Non vi resta che invitare amici e parenti e godervi la prima grigliata.

barbecue amici

Migliori Offerte Online Barbecue da Giardino

Bestseller n. 1
oneConcept Beefbutler - griglia a Carbone, griglia da Giardino, griglia Diretta e indiretta, 2 Ripiani in Legno, 4 Aperture di Ventilazione, Contenitore Rimovibile, Ruote per Trolley, Nero
  • GRIGLIATA VARIABILE: La Beefbutler di ONEconcept...
  • FUMARE OD AFFUMICARE: Lo Smoker è ottimale, con...
  • RIPIANI GRANDI: per la messa da parte di carni...
  • POSTO SUFFICIENTE: Sulla griglia a livello del...
  • FACILITÀ DI MOVIMENTO: Nonostante le sue...
OffertaBestseller n. 2
Weber Compact Kettle Barbecue a Carbone, Ø 57 cm, Nero (1321004)
  • Coperchio e paiolo rivestiti in porcellana
  • Due manici duroplast in nylon rinforzato in fibra...
  • Griglia con tre strati di nichel e cromata
  • Griglia per aerazione e cassetta per cenere in...
  • Ruote anti rottura e adatte tutto l'anno
Bestseller n. 3
FP-TECH - BARBECUE A CARBONELLA CARBONE BBQ GRILL DA GIARDINO CON RIPIANO REGOLABILE, 115x66x106 CM
  • Griglia in Acciaio Inox SS304 Per Alimenti da 60 x...
  • La superficie che contiene il carbone è...
  • Grazie al termometro sul coperchio è possibile...
  • Il cibo può facilmente essere poggiato sul...
  • Facilissimo da montare in meno di un'ora anche dai...
OffertaBestseller n. 4
SunJas BBQ Barbecue Grill Griglia Carbone BBQ in Ferro Giardino Barbecue Grill con 2 Vassoio (46×44×70 cm)
  • 【DIMENSIONE MEDIO】--Dimensioni da 46×44×70...
  • 【TECNOLOGIA DI CIRCOLAZIONE DELL'ARIA】-- La...
  • 【RESISTENTE】--Tutti gli utensili da barbecue...
  • 【STABILITÀ FORTE】--La griglia ha due ruote...
  • 【GARANZIA SODDISFAZIONE】-- il rimborso o la...
Bestseller n. 5
Uten Barbecue Griglia a Carbone Professionale per 5-10 Persone, Barbecue Carbone Barbecue Pieghevole per BBQ, Utensile BBQ Grill, Giardino Terrazza Campeggio Picnic
  • 【Goditi L'attimo】Super perfetto per BBQ Festa...
  • 【Materiale Rinforzato e Resistente】Questo...
  • 【Design Ergonomico】L'altezza adatta del grill...
  • 【Facile da Usare】Facile da montare e smontare,...
  • 【Ideale per Barbecue】Se desideri il sapore...

Regolamento barbecue giardino privato: cosa dice la normativa?

La brace occupa i primi posti nella classifica delle modalità di cottura più succulente, nonché più affascinanti. La lenta fase di preparazione del barbecue a legna o a carbonella è un vero e proprio rito per condurre, di lì a breve, le papille gustative in un magico mondo di gusto.

Tanti sono i vantaggi della cottura alla brace, specialmente in termini di gusto, ma sono tanti anche i problemi. Il problema più grande è il fumo, che potrebbe disturbare i vicini. Quante liti, quante urla e quante giornate iniziate con il sorriso e terminate con il broncio e i nervi a fior di pelle. Tutto questo può essere evitato rispettando poche e semplici regole. In molti casi è il vicino ad esagerare (forse perché invidioso del nostro barbecue), a volte siamo proprio noi a sbagliare.

Quali sono queste regole? Esiste un regolamento barbecue per il giardino privato?

Nel nostro codice civile non esiste una parte dedicata ai divieti per il barbecue, ma implicitamente la categoria dei nostri ferrosi amici, con particolar riferimento alle tipologie a legna, carbonella e pellet, è inserita nell’articolo 844 co.1 c.c. (“Il proprietario di un fondo non può impedire le immissioni di fumo o di calore, le esalazioni, i rumori, gli scuotimenti e simili propagazioni derivanti dal fondo del vicino, se non superano la normale tollerabilità, avuto anche riguardo alla condizione dei luoghi”).

Tutto chiaro? Direi di no! Come sempre la legge italiana lascia ampio spazio all’interpretazione, forse troppo. Quello che è sicuro è il fatto che il vicino non può assolutamente impedirvi di fare una grigliata, purché nei limiti della normale tollerabilità. È ora di interpretare: che cosa si intende per normale tollerabilità?

Per rispondere a tale domanda è necessario chiamare in causa il buon senso: è assolutamente obbligatorio trovare un punto di incontro. Purtroppo, non è per niente facile.

Le ardenti liti di griglia, che riguardano proprio i barbecue da giardino, sono state tante e ogni anno, con l’arrivo della primavera, tornano ad accendersi facilmente. A volte il giudice decidere di spegnere la fiamma del barbecue, altre di chiudere le finestre del vicino.

Il Codice Civile, intervenendo in termini generali, non dissolve la nube di dubbi che si alza dalla griglia. Il concetto di normale tollerabilità è soggettivo. Magari evitare di grigliare proprio a ridosso del confine o in direzione di balconi e finestre del vicino potrebbe essere cosa buona e giusta.

Maggiore chiarezza si può avere solo quando è possibile far riferimento a specifiche normative, quali regolamenti comunali o regolamenti condominiali (questo è il caso dei barbecue da balcone), che possono trattare in modo chiaro i punti del come, dove e quando poter utilizzare il barbecue da giardino.

Distanze da rispettare con il barbecue da giardino

Dal concetto, poco chiaro, di normale tollerabilità abbiamo capito che nessuno può impedirci di utilizzare gli spazi verdi privati in totale libertà, con l’unico limite di non creare disagi ai vicini.

Un concetto troppo generale, che spesso crea ulteriore confusione. Un piccolo approfondimento possiamo farlo, al fine di rendere la norma prima descritta in parte più chiara, facendo qualche considerazione in merito alle distanze barbecue da giardino.

È la Corte di Cassazione, che con una recente sentenza, ha dato i chiarimenti necessari per capire quali sono le distanze da rispettare quando si parla di “grigliate in giardino”. La questione deve essere necessariamente affrontata guardando in due direzioni: orizzontalmente e verticalmente. In pratica, quando si parla di confine tra due proprietà, non si deve intendere solo quello in senso orizzontale e ben visibile; il confine è da considerarsi anche in verticale.

La Cassazione (sentenza 15246/2017) ha fatto esplicito riferimento a quelli che sono i barbecue fissi da giardino, che obbligatoriamente devono essere posizionati a distanza regolamentare per evitare danni alla salute dei vicini. Questo perché c’è una presunzione assoluta di nocività o pericolosità, che può essere superata solo con l’adozione degli opportuni accorgimenti.

In questo caso, la norma di riferimento è l’art. 890 del Codice Civile, che si fonda proprio sul principio di presunzione assoluta di nocività e pericolosità. Testualmente: “Chi presso il confine, anche se su questo si trova un muro divisorio, vuole fabbricare forni, camini, magazzini di sale, stalle e simili, o vuol collocare materie umide o esplodenti o in altro modo nocive, ovvero impiantare macchinari, per i quali può sorgere pericolo di danni, deve osservare le distanze stabilite dai regolamenti e, in mancanza, quelle necessarie a preservare i fondi vicini da ogni danno alla solidità, salubrità e sicurezza”.

Cosa fare? Il primo passo è quello di controllare se il proprio Comune ha previsto delle specifiche normative in merito alle distanze di sicurezza tra fondi vicini, così da attenersi semplicemente a quanto affermato nelle specifiche norme, fondendo il tutto con l’articolo 844 c.c. prima citato.

Purtroppo, in caso di assenza di un regolamento comunale specifico, i dubbi restano tanti, poiché la legge resta sempre troppo vaga, appesa a quelli che sono principi generali.

A pensarci bene c’è una soluzione per non disturbare il vicino e per evitare spiacevoli inconvenienti: invitarlo alla grigliata!

uomo che offre del cibo-min

Prezzi Migliori Barbecue 

Bestseller n. 1
oneConcept Beefbutler - griglia a Carbone, griglia da Giardino, griglia Diretta e indiretta, 2 Ripiani in Legno, 4 Aperture di Ventilazione, Contenitore Rimovibile, Ruote per Trolley, Nero
  • GRIGLIATA VARIABILE: La Beefbutler di ONEconcept...
  • FUMARE OD AFFUMICARE: Lo Smoker è ottimale, con...
  • RIPIANI GRANDI: per la messa da parte di carni...
  • POSTO SUFFICIENTE: Sulla griglia a livello del...
  • FACILITÀ DI MOVIMENTO: Nonostante le sue...
Bestseller n. 2
FP-TECH - BARBECUE A CARBONELLA CARBONE BBQ GRILL DA GIARDINO CON RIPIANO REGOLABILE, 115x66x106 CM
  • Griglia in Acciaio Inox SS304 Per Alimenti da 60 x...
  • La superficie che contiene il carbone è...
  • Grazie al termometro sul coperchio è possibile...
  • Il cibo può facilmente essere poggiato sul...
  • Facilissimo da montare in meno di un'ora anche dai...


Cosa tenere in considerazione prima dell’acquisto.

 Griglia

Le griglie possono essere di una varietà di materiali, dipende dal costo del barbecue:

  • Cromate: si rivelano una scelta intelligente, ma fate attenzione a pulirle sempre dopo l’utilizzo
  • Acciaio inossidabile: facile da pulire e da mantenere, e dura più del cromato
  • Ghisa: eccellente fonte di calore, perché trattengono bene il calore. Strofinate le griglie con dell’olio da cucina prima e dopo l’utilizzo, per prevenire la ruggine
  • Porcellana: facile da pulire, presenta una protezione che previene la ruggine. Questo modello si trova tra quelli d’alta gamma. Alcuni modelli sono equipaggiati con barre “aromatizzanti”, che aiutano a creare il sapore affumicato quando il grasso scende giù dalla griglia

Coperchi e Cappe

I coperchi dei barbecue kettle possono funzionare come frangivento, così come da cappa.

  • Quando il coperchio è chiuso, devia il calore ed il fumo in modo equo intorno al cibo
  • Alcuni modelli più costosi hanno cappe che vi permetteranno di cucinare pezzi di carne o un pollo intero
  • Alcune cappe hanno anche un termometro incorporato per controllare che cuciniate la carne alla temperatura corretta
  • I modelli a 3+ fornelli sono i migliori per arrostire, perché potrete spegnere il fornello centrale per evitare di bruciare la carne prima che essa sia cotta
  • Se lasciate la cappa o il coperchio aperti, il barbecue funzionerà normalmente

 Piastre

Alcuni modelli presentano sia le piastre che le griglie. La piastra è un piatto solido di metallo da utilizzare con i cibi che potrebbero altrimenti cadere attraverso la griglia – come le uova per una colazione da tutti i giorni.

Accessori

  • Avrete bisogno di un set di attrezzi da barbecue che di solito comprende le pinze, una forchetta e una spatola
  • Un cesto da griglia fermerà i cibi più piccoli, come ad esempio le verdure, dal cadere attraverso la griglia, e rende più facile girare i cibi nella griglia
  • E la cosa migliore sarebbe sul serio indossare un grembiule per proteggervi dagli schizzi di grasso
  • Se avete un barbecue a carbone l’ideale sarebbe una ciminiera di accensione – riempitela con il carbone adatto ed accendetela: un modo veloce e sicuro per preparare il carbone per cucinare.

Assemblaggio e posizione

Quando arriverà il vostro barbecue, una buona idea è quella di assemblarlo il più vicino possibile a dove intendete utilizzarlo, scegliendo un luogo lontano da aree incendiabili quali piante e recinti.

Trovate sempre un posto riparato nel caso ci fosse vento. Controllate tutte le componenti presenti, e date un’occhiata alle istruzioni.

Consigli per lo Chef nell’utilizzo del Barbeque

  • La chiave sta nella preparazione – assicuratevi di avere tutto pronto prima di cucinare, così potrete servire subito
  • Togliete la carne dal freezer in tempo, così da permettere che raggiunga temperatura ambiente
  • Non preparate il cibo nello spiedo troppo vicino, altrimenti i singoli pezzi non si cucineranno bene
  • Accendete il barbecue 30 minuti prima di iniziare a cucinare. Accumulate il carbone a forma di piramidi e aggiungete alcune esche per il fuoco prima di accendere
  • Dopo 30 minuti il carbone dovrebbe essere ricoperto di cenere grigia e dovrebbe brillare di rosso all’interno – sarete pronti per cucinare
  • Spargete la maggior parte del carbone, ma lasciate un po’ di spazio da un lato – può essere utile avere un punto più freddo per il cibo già cucinato
  • Girate il cibo regolarmente e controllate che ogni pezzo sia cucinato equamente in ogni punto prima di servirlo
  • Il pollo ha bisogno di una cottura più lunga ed ha bisogno di essere cucinato in una parte meno calda del barbecue, rispetto alla carne
  • Le cose marinate nello zucchero possono bruciarsi, quindi togliete via un po’ di zucchero durante le fasi finali della cottura
  • Il cibo si cucinerà meglio su braci ardenti piuttosto che sulla fiamma; tenete a portata di mano uno spruzzino con dell’acqua per spegnere eventuali fiamme che potrebbero formarsi durante la cottura

Consigli di Sicurezza

 ATTENZIONE!

  • I barbecue sono ad esclusivo utilizzo esterno. Mai utilizzarli in spazi chiusi come garage, appartamenti o tende, in quanto i fumi tossici si accumuleranno e causeranno danni o perfino la morte
  • Tenete molto lontani dal barbecue acceso: accendini, benzina, fiammiferi. Mai lasciarlo incustodito – tenete lontani bambini ed animali
  • Mai provare a muovere il barbecue quando acceso
  • Lasciate sempre raffreddare completamente il barbecue prima di pulirlo, coprirlo e conservarlo
  • Accendete il barbecue solo con accendini e benzina fatti precisamente per questo scopo – mai utilizzare benzina o altri prodotti infiammabili
  • Leggete attentamente le istruzioni

Barbecue a Gas

  • Controllate che sia correttamente connesso alla bombola del gas, e che il tubo non sia rotto
  • Effettuate un test per la fuga di gas prima di utilizzare il barbecue per la prima volta, ed ogniqualvolta il regolatore/tubo viene staccato
  • Non lasciate il cibo crudo al sole prima di cucinarlo: tenetelo coperto e lontano dai bambini e dagli animali

 Pulire e conservare il vostro barbecue

Pulizia Barbecue A Carbone:

  • Una volta freddo, rimuovete la griglia e scrostate ogni residuo con una spazzola metallica
  • Pulite con una spugnetta insaponata e asciugate
  • Rimuovete la cenere fredda dalle grate e pulitela
  • Pulite il resto del barbecue con delle pezze per sbarazzarvi di qualsiasi tipo di grasso o sporcizia accumulati
  • Sciacquate accuratamente

 Pulizia Barbecue A Gas:

  • Pulite sempre le barre, il coperchio, le vaschette e i bruciatori a gas prima di metterli via
  • Accendete il gas e riscaldate le barre aromatizzanti per un certo periodo e pulite quando sono tiepide
  • Prima di mettere via il barbecue, pulitene l’esterno con acqua calda ed insaponata, risciacquate ed asciugate accuratamente

Ultimo aggiornamento 2024-07-13 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API