Come pulire i filtri del condizionatore

Anche se spesso trascurati, i filtri del condizionatore hanno un ruolo molto importante: quello di rimuovere la polvere, lo sporco e altri detriti dall’aria che respiriamo. Poiché migliorano la qualità dell’aria, si intasano molto facilmente, motivo per cui la pulizia è vitale non soltanto per l’efficienza dell’apparecchio, ma anche per la tua salute.

Quando un filtro è sporco, costringe il condizionatore d’aria a lavorare di più per emettere aria pulita, problema che porta ad un consumo maggiore di energia e alla riduzione della vita media dell’apparecchio. In questa guida vedremo come pulire un filtro AC e i vantaggi della manutenzione di routine.

I vantaggi di un filtro AC pulito

Ci sono diversi buoni motivi per pulire regolarmente il filtro del tuo condizionatore d’aria. Innanzitutto, il filtro protegge l’unità di condizionamento filtrando lo sporco e la polvere che altrimenti ostruirebbero il sistema di trattamento dell’aria e costringerebbero l’unità AC a lavorare di più per raffreddare l’aria. Questo sovraccarico può causare guasti e malfunzionamenti nel condizionatore, se non la sua sostituzione.

Inoltre, un’unità AC che funziona a pieno regime a causa di un filtro intasato consumerà più elettricità, facendo salire alle stelle la bolletta. Poiché un filtro dell’aria rimuove allergeni, polvere e altri contaminanti, migliora la qualità dell’aria nella tua casa, fornendo sollievo per chi soffre di allergie e rendendo l’aria più facile da respirare. Un filtro AC pulito può anche aiutare a mantenere pulite le condutture della tua casa catturando polvere e detriti che altrimenti potrebbero accumularsi al suo interno.

Come pulire il filtro del condizionatore in 5 semplici passaggi

Vuoi evitare bollette elevate, guasti e problemi di salute? Allora dovrai provvedere alla pulizia dei filtri del condizionatore almeno una volta al mese (o due durante le stagioni di utilizzo elevato). Di seguito ti spieghiamo come procedere correttamente alla pulizia dei filtri.

1. Spegni il condizionatore

Questo passaggio è importante per esaminare le condizioni del filtro. Prima di farlo, assicurati che il tuo sistema sia spento, altrimenti l’aria non filtrata rischia di circolare in tutta la casa. Svita il coperchio frontale e utilizza la maniglia di rilascio per rimuovere il filtro, estraendolo delicatamente. Se è presente della polvere visibile sulla superficie del filtro, è necessario pulirlo o sostituirlo.

2. Rimuovi sporco e polvere dal filtro

Se il tuo condizionatore monta un filtro in plastica o metallo, inizia col rimuovere la polvere utilizzando un aspirapolvere. Per una pulizia ancora più profonda, puoi metterlo sotto il getto dell’acqua del rubinetto, utilizzando acqua calda nella direzione opposta al flusso d’aria.

In caso di sporco ostinato puoi lavare i filtri a mano con un po’ di acqua tiepida e un detergente delicato. Risciacquali in modo che non rimangano residui sulla superficie. Se la tua unità AC utilizza filtri usa e getta (che sono spesso realizzati in cartone), sostituisci semplicemente il filtro sporco con uno pulito.

3. Asciuga completamente il filtro

Dopo aver lavato il filtro AC riutilizzabile, lascialo asciugare completamente all’aria. Consulta le istruzioni del produttore per sapere se devi eseguire eventuali passaggi extra, ma, in genere, lasciare il filtro all’aria per alcune ore e capovolgerlo dovrebbe essere sufficiente.

Puoi usare un asciugacapelli impostato sull’aria fredda per accelerare le cose, ma fai attenzione che le temperature elevate possono bruciare o danneggiare il filtro in modo permanente.

5. Rimonta il filtro AC pulito

A questo punto reinserisci il filtro riutilizzabile pulito e asciutto, o uno nuovo monouso nell’unità AC. Proprio come il processo di rimozione, questa parte è facile: basta far scorrere il filtro nell’alloggiamento designato, assicurandosi che le frecce sul telaio siano rivolte lontano da te e verso l’unità.

Per mantenere il flusso d’aria fresco d’ora in poi, imposta un promemoria mensile per controllare le condizioni del filtro AC. Se vivi in ​​climi caldi dovresti controllare il filtro più frequentemente in estate mentre, se usi il condizionatore soprattutto in inverno, pianifica una manutenzione aggiuntiva nella stagione fredda.

Una volta che hai capito le esigenze del tuo condizionatore, metti a punto un programma di manutenzione e attieniti ad esso in modo da poter respirare aria pulita durante tutto l’anno.

I migliori kit per pulire il tuo condizionatore

Bestseller No. 1
Camp CLIMASAN Igienizzante Climatizzatori, a base alcool, per casa e auto, purifica l'aria e neutralizza i cattivi odori
  • Trattamento igienizzante specifico per gli impianti di condizionamento dell'aria, sia per uso residenziale sia per uso industriale
  • Blocca l'attività biologica di germi e batteri; neutralizza i depositi organici e inorganici
  • Elimina i cattivi odori e rilascia una gradevole profumazione
  • È sicuro su tutti i materiali
  • Ideale anche per igienizzare gli impianti di climatizzazione di autoveicoli
Bestseller No. 2
Germo Tekna, Climacare, Spray Disinfettante Sistemi di Condizionamento dell'Aria, Split e Pompe di Calore contro Batteri, compresa la Legionella, e Funghi, Spray da 400 ml
  • Climacare spray disinfettante è un presidio medico chirurgico registrato al ministero della salute come disinfettante attivo sulla legionella, sui batteri ed i...
  • Appositamente formulato per la disinfezione di apparecchi di climatizzazione, split e pompe di calore, climacare spray disinfettante agisce direttamente sui...
  • Usato regolarmente previene il pericolo della contaminazione microbica all'interno dell'impianto e quella successiva degli ambienti
  • Non danneggia i materiali - plastica - resine - metalli - collanti speciali; non macchia
  • L'uso di due principi attivi assicura un totale spettro d'azione nei confronti di batteri gram-positivi, gram-negativi e funghi; attivo sulla legionella
OffertaBestseller No. 3
Faren 79794 IGIENIZZANTE Spray ML.400, Trasparente
  • F20 SANIFICANTE BOMBOLETTA 400ML PER CLIMATIZZATORI
  • F20 SANIFICANTE BOMBOLETTA 400ML PER CLIMATIZZATORI
OffertaBestseller No. 4
Trattamento Sanificante Climatizzatori Climasan Igienizzante + Detergente
  • Igienizzante Sanificante 400 ml CLIMASAN
  • Detergente 750 CLIMASAN
  • Contro Muffe, Batteri e Cattivi odori
  • Gradevolmente Profumato
  • Con questo trattamento si riescono a sanificare fino a 3 o 4 Climatizzatori
OffertaBestseller No. 5
VMD Italia - VMD 16 - Igienizzante per Climatizzatori, Bomboletta Spray con Cannula da 60 cm, Elimina Odori, Igienizzante Auto, Kit Pulizia Auto, 400 ml
2.317 Recensioni
VMD Italia - VMD 16 - Igienizzante per Climatizzatori, Bomboletta Spray con Cannula da 60 cm, Elimina Odori, Igienizzante Auto, Kit Pulizia Auto, 400 ml
  • TIPO DI TRATTAMENTO - Igienizza e previene la formazione di cattivi odori creati da muffe, microrganismi e fumo dai sistemi di aria condizionata industriali,...
  • VERSATILITÀ - Il prodotto è adatto a vari utilizzi. Questo disinfettante può essere utilizzato in vari ambienti: casa, auto, camper e barche.
  • CONSIGLI PER L'UTILIZZO - Per un utilizzo ottimale, spruzzare il prodotto direttamente sui filtri o all’interno delle bocchette per pochi secondi tramite...
  • ACCORTEZZE - È importante evitare che il prodotto entri in contatto con parti elettriche. Inoltre, è possibile visionare il video tutorial del prodotto per un...
  • MADE IN ITALY - Il prodotto viene formulato da VMD Italia, che ricerca l’eccellenza nella qualità dei prodotti.

Ultimo aggiornamento 2022-10-02 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API