Terriccio Universale: come usarlo, quando cambiarlo, costi e fai da te.

--------------------

Ecco alcuni consigli per scegliere il miglior terriccio universale e le principali offerte per un acquisto sicuro e conveniente

Prima di acquistare un buon terriccio universale è necessario comprendere bene cos’è e come può essere utilizzato al meglio. Senza troppi giri di parole, il terriccio universale si presenta come un composto di sostanze organiche e inorganiche, il cui scopo è quello di garantire il miglior supporto possibile a piante, fiori ed ortaggi. In pratica, può essere considerato come il miglior amico delle piante coltivate in vaso e, proprio per questo motivo, si consiglia sempre di scegliere un prodotto di qualità, al fine di evitare spiacevoli sorprese.

Ogni pianta, fiore o ortaggio che sia, per essere coltivato in vaso deve poter contare sull’azione indiretta di un ottimo substrato, in grado di garantire le condizioni nutrizionali ideali in uno spazio ridotto. In commercio si trovano diverse qualità di terriccio universale, che presentano, in linea di massima, le medesime caratteristiche.

Un buon risultato è garantito solo utilizzando un prodotto certificato, che si presenta come un’armoniosa composizione di elementi, tutti in perfetto equilibrio tra loro. Quindi, prima di procedere all’acquisto, occhio alla composizione del terriccio.

Quale terriccio universale scegliere? Spesso si commettono banali errori perché si prende in considerazione solo l’etichetta del prezzo, ma la prima cosa da controllare, prima di acquistare il terriccio universale per le coltivazioni in vaso, è l’etichetta che indica i principali elementi di cui è composto. Un prodotto di qualità presenta:

  • argilla: conferisce stabilità alla pianta e, allo stesso tempo, trattiene l’umidità;
  • torba: altro non è che la naturale decomposizione di residui vegetali. Elemento essenziale, in quanto non solo dona leggerezza al terriccio, ma lo rende poroso e, quindi, in grado di trattenere l’acqua (50%).
  • Sabbia: utile per prevenire i ristagni di acqua;
  • elementi ottenuti dalla decomposizione di materia organica e, quindi, capaci di donare al terriccio le sostanze nutritive, utili per la crescita delle piante.

Ovviamente, la scelta del terriccio dipende sempre dalla tipologia di piante che si intende coltivare. Ad esempio, per gli ortaggi si consiglia un terriccio ad alto contenuto di sostanze nutritive e in grado di eliminare i ristagli di acqua.

Il terriccio universale resta la scelta migliore per le classiche coltivazioni (per piante o fiori più delicati, si consiglia di acquistare un terriccio specifico). Riassumendo, un buon prodotto deve contenere: alta quantità di sostanze nutritive; perfetta uniformità (evitate terricci con parti grossolane); ottima capacità drenante; leggerezza (un terriccio leggero e soffice garantisce ottima aerazione e un ideale equilibrio idrico).

Il miglior terriccio universale? Ecco una lista di eccellenti prodotti:

Bestseller n. 1
COMPO SANA Terriccio Universale di qualità, Per piante d'appartamento, balcone e giardino, 5 l
4.357 Recensioni
COMPO SANA Terriccio Universale di qualità, Per piante d'appartamento, balcone e giardino, 5 l
  • Terriccio universale per piante d'appartamento,...
  • Con concime a pronto effetto e a lenta cessione...
  • Con l'attivatore radicale COMPO per radici più...
  • In giardino: 1- Scavare una buca, 2- Aggiungere...
  • Contenuto: 1 Confezione di Terriccio Universale...
OffertaBestseller n. 2
COMPO SANA Terriccio Universale di qualità, Per piante d'appartamento, balcone e giardino, 80 l
  • Terriccio universale per piante d'appartamento,...
  • Con concime a pronto effetto e a lenta cessione...
  • Con l'attivatore radicale COMPO per radici forti...
  • In giardino: 1: scavare una buca; 2: aggiungere...
  • Contenuto: 1 Confezione di Terriccio Universale...
Bestseller n. 3
COMPO BIO Terriccio Universale, Per Piante Orticole, Aromatiche, Ornamentali e da Fiore, Consentito in Agricoltura Biologica, Sacco 2,5 L
  • Terriccio universale per coltivare tutti i tipi di...
  • Materie prime selezionate per favorire una...
  • Contiene humus vegetale e concime organico per una...
  • Consentito in agricoltura biologica, 100%...
  • Contenuto: 1x Sacchetto di COMPO BIO Terriccio...
OffertaBestseller n. 4
COMPO SANA Terriccio Universale di qualità, Per piante d'appartamento, balcone e giardino, 20 l
  • Terriccio universale per piante d'appartamento,...
  • Con concime a pronto effetto e a lenta cessione...
  • Con l'attivatore radicale COMPO per radici forti...
  • In giardino: 1: scavare una buca; 2: aggiungere...
  • Contenuto: 1 Confezione di Terriccio Universale...
Bestseller n. 5
Terriccio Universale Ammendante, Ammendante Torboso Composto Biologioco, 20 Litri, 7 Kg
  • TERRICCIO UNIVERSALE - Prodotto soffice dalla...
  • IDEALE PER TUTTE LE PIANTE – Perfetto per piante...
  • ESCLUSIVA MISCELA - Il nostro prodotto è...
  • MODALITA’ D’IMPIEGO IN VASO – Riempire la...
  • MODALITA’ D’IMPIEGO IN GIARDINO – Scavare...
Bestseller n. 6
VIGORPLANT Terriccio COMPLETO Universale Di QUALITA' 20 LT
  • Porosità totale 91 %
  • Acqua fraz. volume a pFI 64 %
  • Aria fraz. volume a pFI 27 %
  • pH (H2 O) 6,0 - 6,5
  • CE* 0,20 - 0,25 dS/m

Ecco alcune domande e risposte sul terriccio universale

A cosa serve il terriccio universale?

Il terriccio universale è un substrato di coltivazione che offre un’ottima base per la crescita di un’ampia varietà di piante. È composto da una miscela di torba, corteccia, sabbia, argilla e altri materiali organici che garantiscono una buona struttura e un’adeguata capacità di ritenzione idrica. Questo tipo di terriccio è particolarmente utile per i giardinieri amatoriali, poiché può essere utilizzato per la semina, il trapianto, la coltivazione in vaso e la crescita di piante ornamentali e ortaggi. Il terriccio universale offre un ambiente equilibrato che favorisce lo sviluppo delle radici, la germinazione dei semi e la crescita delle piante.

Ogni quanto cambiare il terriccio universale?

Il momento ideale per cambiare il terriccio universale dipende dal tipo di pianta e dalle sue esigenze specifiche. Tuttavia, come regola generale, è consigliabile sostituire il terriccio ogni 1-2 anni per mantenere un ambiente fertile e ricco di nutrienti. In alcuni casi, come per le piante in vaso, potrebbe essere necessario cambiare il terriccio anche ogni 6-12 mesi, soprattutto se si notano segni di deperimento, come crescita rallentata, foglie ingiallite o radici che fuoriescono dai fori di drenaggio del vaso.

Quanto costa un sacco di terriccio universale?

Il costo di un sacco di terriccio universale può variare in base alla marca, alla qualità e alla quantità. In genere, il prezzo di un sacco da 20-25 litri può variare tra 4 e 10 euro. Tuttavia, è importante considerare che il prezzo potrebbe aumentare se si sceglie un terriccio di qualità superiore o arricchito con fertilizzanti e ammendanti specifici.

Cosa aggiungere al terriccio universale?

Per personalizzare il terriccio universale e renderlo più adatto alle esigenze delle tue piante, è possibile aggiungere diversi ingredienti, come:

  • Fertilizzanti organici o chimici per aumentare la disponibilità di nutrienti;
  • Perlite o vermiculite per migliorare la capacità di ritenzione idrica e la porosità;
  • Sabbia o ghiaia per migliorare il drenaggio e prevenire il ristagno d’acqua;
  • Corteccia o compost per aumentare la quantità di materia organica e favorire l’attività microbica.

Come alleggerire il terriccio universale?

Per alleggerire il terriccio universale e migliorarne la struttura, è possibile aggiungere materiali inerti, come perlite, vermiculite o sabbia. Questi componenti aumentano la porosità e il drenaggio del terriccio, prevenendo il compattamento e permettendo alle radici delle piante di espandersi più facilmente. L’aggiunta di compost o corteccia triturata può anche contribuire a migliorare la struttura e l’aerazione del terriccio, fornendo al contempo nutrienti essenziali per la crescita delle piante.

Quanto terriccio serve per un vaso?

La quantità di terriccio necessaria per un vaso dipende dalle dimensioni del vaso stesso e dal tipo di pianta che si intende coltivare. Come regola generale, è consigliabile riempire il vaso per circa 2/3 della sua capacità, lasciando spazio per l’espansione delle radici e per l’aggiunta di acqua e fertilizzanti. È importante ricordare di non riempire eccessivamente il vaso, poiché ciò potrebbe causare problemi di drenaggio e ristagno d’acqua, danneggiando le radici delle piante.

Quanti kg sono 10 litri di terriccio?

Il peso di 10 litri di terriccio può variare in base alla composizione e all’umidità del substrato. Tuttavia, in genere, 10 litri di terriccio universale pesano tra 5 e 8 kg. È importante notare che il peso del terriccio può influenzare la facilità di movimentazione e la stabilità dei vasi, soprattutto se si utilizzano contenitori di grandi dimensioni o se si coltivano piante particolarmente pesanti.

Come fare il terriccio in casa?

Preparare il terriccio in casa è un’ottima soluzione per ottenere un substrato personalizzato e adatto alle esigenze delle tue piante. Ecco i passaggi per creare il tuo terriccio:

a. Raccogli i materiali di base: torba, sabbia, argilla, compost e/o corteccia triturata;
b. Mescola i materiali in proporzioni appropriate per ottenere un mix equilibrato. Ad esempio, un mix standard potrebbe contenere 40% di torba, 30% di compost, 20% di sabbia e 10% di corteccia;
c. Aggiungi eventuali ammendanti o fertilizzanti, come calcare dolomitico, concime organico o fertilizzante a lenta cessione per migliorare la fertilità del terriccio;
d. Mescola accuratamente il terriccio per garantire un’omogenea distribuzione degli ingredienti;
e. Conserva il terriccio in un luogo fresco e asciutto fino al momento dell’utilizzo.

Alcuni consigli:

  • Compo Sana: terriccio di alta qualità, che assicura a tutte le piante verdi e da fiore una struttura ottima e porosa. Nella sua specifica composizione presenta torba di sfagno e fiocchi d’areazione, utilissimi per una perfetta azione drenante e per la giusta ritenzione di umidità (ideale per il normale sviluppo delle radici). Inoltre, nel composto è già presente una percentuale di concime che garantisce un preciso apporto di nutrienti alle piante per le prime 4/6 settimane (concime Nitrophoska Gold a lenta cessione e perlite). Disponibile in sacchi da 10L (prezzo 10,90 euro), 20L (14,90 euro), 50L (23,50 euro) e 80L (26,90 euro).

 

  • BioBizz Light-Mix: terriccio universale ideale per coltivazione in vaso. La soluzione perfetta per mantenere un ottimale controllo sul processo di coltivazione, attraverso l’utilizzo di fertilizzanti liquidi. La sua composizione leggera permette un rapido sviluppo delle radici (anche quelle delle piante più delicate), garantendo alle stesse una crescita vigorosa. Il terriccio BioBizz Light-Mix è a base di torba, che con la sua leggera struttura permette un elevato scambio d’aria. Disponibile in buste da 20 L (11,77 euro) e 50 L (17,03 euro).

 

  • Terriccio Vialca: un prodotto di eccellente qualità, ottenuto dal miscuglio di torbe bionde, scure, cocco finissimo e una precisa percentuale di sostanze organiche di origine vegetale. Questo terriccio è ideale per le coltivazioni di orti, piante da giardino e fiori di vario genere. Meno adatto per le piante acidofile. Il sacco da 80L è venduto ad un prezzo di 8,00 euro.

 

  • Terriccio universale Terri Bio: il substrato Terri Bio è ottenuto dalla miscelazione di materie prime selezionatissime, al 100% naturali. Le sue speciali componenti apportano una consistente e prolungata riserva d’acqua al substrato, sempre immediatamente disponibile per le piante. È stato utilizzato un concime a rilascio graduale, che garantisce una crescita vigorosa delle piante (perfetto per piante orticole e frutticole). Ma, l’alta qualità del prodotto lo rende ideale per molteplici modalità di utilizzo: semina, trapianto, messa a dimora e rinvaso. Consigliato anche per le piante ornamentali. Prezzo: 18,90 euro per sacco da 80L.

 

  • RADICOM: ottimo terriccio universale ottenuto dalla miscelazione di torba bionda di sfagno, torba nera palustre e corteccia umificata. Per le sue caratteristiche fisiche e chimiche tale prodotto è ideale per l’invasatura e l’impianto di tutte le piante ornamentali, ortive e frutticole, tranne quelle acidofile. La sua carica di acidi umici e fulvici e la ricchezza di sostanza organica migliorano la struttura del terreno di orti e giardini rendendolo più fertile. Consigliato anche per la creazione e manutenzione dei tappeti erbosi. La concimazione a base di cornunghia assicura una nutrizione efficace e prolungata, nel pieno rispetto dell’ambiente. Prezzo: 3,90 euro per confezione da 10L.

 

  • BIOFLOR Biogarden: le sue caratteristiche naturali consentono l’impiego in tutte le coltivazioni. Ideale per le produzioni di ortaggi, piante aromatiche e di tutte le specie a consumo fresco. Viene consigliato anche nella messa a dimora di cespugli, conifere, siepi e arbusti in genere. pH neutro. Prezzo per sacco da 20L di 7,49 euro.

 

  • Terriccio Gold Label – Special Mix: è un terriccio professionale per i coltivatori che preferiscono aggiungere da soli i nutrienti per le piante durante tutte le fasi del loro ciclo. Infatti, tale terriccio si presenta senza l’aggiunta di fertilizzanti di alcun genere. La composizione è la stessa dello Special Mix, ma con meno nutrienti organici aggiunti: la concentrazione più bassa di nutrienti consente un radicamento rapido e un inizio perfetto per il tuo raccolto. È possibile utilizzare Special Mix Light sia con i fertilizzanti minerali o nutrienti organici: il risultato è garantito. Prezzo per sacco da 45L: 15,60 euro. Sacco da 50L prezzo 19,76 euro.

 

  • Geo: substrato universale ottenuto dalla miscelazione di sostanze organiche vegetali. Adatto per la coltivazione di piante verdi e fiorite, ideale come ammendante per il terreno dell’orto. Il prezzo di 115,00 euro per 10 sacchi da 80L.

 

  • Sementi Batlle 960003UNID Substrato: terriccio universale di alta qualità, ideale per qualunque tipo di piante ornamentali ed orticole, sia per colture da esterno che da interno.Caratteristiche tecniche: materia organica sulla materia secca: 67%; pH: 7,25; densità: 0,357 Kg/l; materia Secca: 38%, conduttività elettrica (CE): 75 mS/m; tenore di sostanze nutritive: 1% Di Azoto, Fosforo 0,4%, 0,75% Di Potassio.Prezzo: 15,00 euro per sacco da 20L.

 

  • Atami Kilomix: terriccio universale a pH stabile pre-fertilizzato con sostanze organiche. Adatto ad ogni pianta grazie alla sua ricchezza in fertilizzanti importanti. In questo modo, l’humus di vermi, il calcio, il guano e molti altri fertilizzanti organici (NPK: 12-14-24) forniscono alla pianta tutti gli elementi necessari fino alla fase di fioritura – fruttificazione. Le sostanze nutritive sono tutte a lento rilascio, per accompagnare in modo sicuro la pianta nelle sue prime fasi di crescita. Prezzo: 14,84 euro per sacco da 50L.

Solo con il migliore terriccio universale è possibile coltivare qualsiasi genere di pianta senza sottoporre le stesse ad alcun pericolo.

Clicca qui per vedere tutto il catalogo al completo di Terricci Universali >>>

Ultimo aggiornamento 2024-04-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API