Piscine fuori terra in legno

Guida alle scelta delle migliori piscine fuori terra in legno

Piscina da Giardino in Legno

Tra le diverse possibilità, modelli e tipologie di vasche fuori terra, le piscine in legno sono sicuramente quelle che, come connubio fra estetica e funzionalità, riescono a conciliare un’ottima soluzione in un giardino privato o in una grande e signorile terrazza, senza operare con attività di scavo, richieste permessi, autorizzazioni comunali che sarebbero obbligatori per una classica interrata.

La struttura portante in legno infatti, rende queste piscine fuori terra una scelta ideale per soddisfare la voglia di una vasca privata, sia per far divertire i bambini sia per un rinfrescante relax per adulti, posto che in commercio se ne possono trovare di ogni misura e profondità, oltre che con forme diverse, per ogni esigenza, mantenendo un design elegante e signorile anche senza la classica piscina hollywoodiana!

Le soluzioni in legno uniscono il fascino del materiale naturale, che ben si adatta ad ogni architettura da esterni, alla cura dei particolari e dei rivestimenti, tanto da renderle garantite per qualità e durata e per adattarsi ad ogni spazio aperto, sia su prato che su cemento o piastrelle, rendendo così il giardino un luogo di relax, comfort, eleganza e piacere, per indimenticabili momenti di svago e di refrigerio in famiglia o con gli amici.

Offerte Online

Più venduti - Posizione n. 1
Gre KIT460W - Piscina Tonda Decorazione Legno Dim: Ø 460 h 120
3 Recensioni
Gre KIT460W - Piscina Tonda Decorazione Legno Dim: Ø 460 h 120
  • Liner blu 30/100
  • Filtro a sabbia da 3m³/h
  • Skimmer + scala di sicurezza 2x3 gradini
Più venduti - Posizione n. 2
Gre KIT610W - Piscina ovale 4 rinforzi laterali decorazione legno Dim: 610x375 h 120
  • Liner blu 40/100
  • Filtro a sabbia da 3m³/h
  • Skimmer + scala di sicurezza 2x3 gradini
Più venduti - Posizione n. 3
Gre KITPR353W - Piscina Tonda Decorazione Legno Dim: Ø 350 h 120
1 Recensioni
Gre KITPR353W - Piscina Tonda Decorazione Legno Dim: Ø 350 h 120
  • Liner blu 30/100
  • Skimmer motorizzato a cartuccia da 3,8m³/h
  • Scala di sicurezza 2x3 gradini
  • Giocattolo
  • Gre
Più venduti - Posizione n. 4
Piscina fuoriterra in legno JARDIN 607
  • Modello JARDIN 607 Dimensioni esterne C x C' 6,07 x 3,96 m Dimensioni interne D x D' 5,53 x 3,42 m Altezza: 1,27 m Volume d'acqua: 21 m³ Filtro a sabbia: 6...
  • Compreso nel prezzo 1. Struttura in legno 2. Liner. E' una membrana in policloruro di vinile 60/100 di colore azzurro, trattato per protezione a raggi UV,...
  • Mantenimento Il trattamento in autoclave non esclude una periodica manutenzione del legno. Con la lunga esposizione agli agenti atmosferici, il legno anche se...
  • Legno naturale di Pino Nordico Trattato in autoclave, assicura protezione e lunga durata contro i parassiti le intemperie. Questo materiale dona inoltre alla...
  • AVVERTENZA * I colori e gli accessori sono rappresentati a solo titolo dimostrativo e possono variare secondo la disponibilità. Specificare le richieste in...
OffertaPiù venduti - Posizione n. 5
SL247 lusso in legno Piscina rotonda I supporto 440 cm diametro I 116 cm profondo I Piscina Set completo con sabbia Filte rpume e filtro Balls
  • La piscina rotonda è caratterizzato da un semplice e robustus difetti di sistema e struttura grazie alla vorkonfektionierten tavole di legno con guida...
  • Piscine Set completo con filtro a sabbia, pellicola filtro Balls, piscina, set skimmer e una scala da bagno in plastica e una sommerabdeckung
  • Il piscine rotonde può contenere circa 10000 litri di acqua
  • Corrimano piscine Dimensioni: interno 350 cm, Esterno 402 cm, 29,5 cm

Ma quale Legno per una piscina fuori terra?

Si fa presto a dire “legno”! Elemento naturale, perfetto isolante termico, che si può anche definire “vivo”, per poter resistere contro insetti, parassiti e agenti atmosferici è necessario che sia di prima scelta e ottima qualità, e poi che venga lavorato in modo da garantirne integrità e durata.

I migliori legni con cui vengono prodotte le piscine fuori terra provengono dal Pino Nordico, o Silvestre, il quale viene trattato in autoclave, per una protezione garantita, pur mantenendo un aspetto elegante, molto caldo e gradevole.

La struttura delle piscine in legno è costruita, nelle tipologie e nei modelli delle aziende più professionali del settore, in massello di pino, realizzata utilizzando legnami pregiati provenienti da foreste nordiche, con la garanzia di una gestione ecosostenibile per la conservazione del patrimonio naturale.

Il pino offre ottime garanzie di resistenza ed indeformabilità, praticamente uniche per quanto riguarda gli alberi solitamente utilizzati per arredamenti o infissi, specie per soluzioni all’aperto, perché coniuga caratteristiche di tutto rispetto e facilità di lavorazione, con grandi risultati estetici, e senza essere troppo oneroso. Il Pino Nordico è dotato di una proprietà, fra le altre, che, attraverso il clima rigido e le basse temperature, forma anelli di accrescimento più densi rispetto a quelli di altre piante, che lo rendono molto più resistente e duraturo.

Prima di arrivare al prodotto finito, il legno subisce una lavorazione a diversi stadi, che comprende la stagionatura, l’essiccazione ed infine l’impregnazione sotto vuoto in autoclave di classe V, tecnica conforme alle norme in vigore, e che non presenta nessun rischio per persone o animali che possono venire a contatto con il massello. La struttura di ogni piscina è costituita da assi di almeno 45 mm di spessore, ricavate da legno denso del Nord Europa. La qualità della selezione del pino e i vari trattamenti, consentono una garanzia di almeno 5 anni sull’acquisto della piscina, offerta generalmente da tutte le migliori case produttrici.

Dotazioni, assemblaggio e manutenzione di una piscina fuori terra in legno

Generalmente la vasca viene fornita completa di una scaletta in acciaio inox con 3 o 4 scalini con barre verticali da introdurre nell’interno della piscina, per facilitarne l’accesso, e di una scala esterna amovibile, in legno, a completamento dell’ambiente naturale, dotata di gradini con scanalature antiscivolo, sicura anche per i piedi dei bambini, che può essere facilmente staccata dai bordi, come motivo di sicurezza in più nei confronti dei più piccoli. A tal proposito, si ricorda di prestare comunque sempre massima attenzione ai bambini, specie a quelli inferiori ai 5 anni, quando in giardino è posizionata una piscina, piccola o grande che sia: il forte richiamo dell’acqua e dei giochi all’interno di essa potrebbe indurre i più piccoli a cercare di entrare eludendo la sorveglianza di un adulto. Resta sempre buona norma che, almeno nelle piscine più profonde ed estese, sia i bimbi sia gli adulti che non sanno nuotare, entrino in vasca sempre indossando dispositivi di galleggiamento.

Peraltro è importante anche sottolineare che non bisogna temere di ritrovarsi scalzi, in quanto sono da escludere schegge di legno, sia sui bordi, sia sulla scaletta, poiché i trattamenti iniziali garantiscono anche la perfetta regolarità di ogni asse, in modo da poter andare in sicurezza a piedi nudi in tutto il perimetro occupato dalla vasca, anche in considerazione che le viti in acciaio inox, utilizzate per il montaggio e per i fermi, sono dotate di una speciale filettatura che impedisce alle teste di sporgere.

Al fine di garantire sempre un’acqua limpida ed igienicamente perfetta, caratteristica che sta alla base dell’utilizzo di ogni piscina, una vasca in legno deve necessariamente essere dotata di un ottimo sistema di filtro. Il processo parte dal prelievo idrico dallo skimmer, che invia l’acqua alla pompa e al filtro a sabbia, vero cuore dell’impianto della piscina di legno, per poi inserirla direttamente in piscina mediante la bocchetta di immissione.

L’operazione permette all’acqua di essere sempre pura, perfettamente trasparente e igienicamente sicura, poiché il sistema, che consiste in un trattamento meccanico che filtra i diversi elementi in sospensione, depura il flusso idrico, reintroducendolo in vasca attraverso i collettori situati sul fondo del filtro a sabbia. Durante la stagione estiva, la filtrazione dovrebbe essere eseguita ogni giorno per rinnovare l’intero volume d’acqua o, comunque, con una frequenza che dipenda da una serie di fattori, come la quantità dei bagnanti, le condizioni atmosferiche, ecc…e, per un rendimento ottimale, è sempre bene assicurarsi che il livello rimanga corretto e costante.

All’interno della vasca, il legno è rivestito da un liner che riduce l’evaporazione dell’acqua e ne incrementa la temperatura, anche fino a + 6°C, e ne garantisce la perfetta tenuta stagna. Si tratta di una membrana, generalmente di policloruro di vinile 60/100, ovviamente di colore azzurro, trattata per salvaguardare le assi di legno e per proteggerle dai raggi UV, oltre a conferire protezione anti muffa e anti batterica, e per offrire il classico colpo d’occhio di tipo “marino” che, senza il colore di base, non potrebbe realizzarsi. Non solo: per arricchire la piscina di comfort e sicurezza, lo stesso liner poggia su un fondo di feltro imputrescibile e fungicida, l’ideale per stare sempre a contatto dell’acqua, e grazie al quale si può tranquillamente rimanere immersi a lungo.

Per quanto riguarda il montaggio ovviamente è necessario almeno un minimo di competenza, di dimestichezza con viti e trapano, ed un po’ d’impegno, poiché le assi, le viti e i raccordi devono combaciare alla perfezione, e nulla deve essere lasciato al caso. Tra l’altro, molti dei modelli di queste piscine, possono anche essere interrati, in tutto o parzialmente, sempre comunque previa autorizzazione a scavare nel terreno e, a questo punto, con lavori di manutenzione ed assemblaggio sicuramente più complessi.

In realtà, comunque, le piscine in legno vengono vendute fornite di un libretto di istruzioni dove sono spiegati i passaggi in maniera molto dettagliata, partendo dalla base che deve essere costruita non prima di aver sistemato il terreno su cui andrà posizionata, per evitare smottamenti e rotture, liberandolo da sassi, radici, erba o pietre. Infatti, anche una piccola asperità o un apparentemente insignificante corpo estraneo potrebbe causare delle rotture nel liner per la pressione esercitata dal volume dell’acqua e, pertanto, l’operazione di livellamento è molto importante, così come la successiva, il riempimento del perimetro di sabbia compatta miscelata con il cemento. Senza scendere poi nei dettagli tecnici dei successivi passaggi, possiamo asserire che, in linea di massima, la messa in opera non impieghi più di un paio di giorni e, in caso comunque non ci si voglia, o non ci si possa, cimentare personalmente, gli specialisti del settore sono sempre pronti ad intervenire per i clienti meno pratici di queste operazioni.

Caratteristiche del legno per una piscina

Essendo il legno un materiale naturale e vivo, nel tempo potrebbe modificarsi, nel colore e in alcune altre particolarità, con il variare della temperatura, degli agenti atmosferici, dell’utilizzo e dell’umidità. È quindi sempre molto importante averne massima cura, oltre che durante la bella stagione, anche in inverno, considerando che, trattandosi di piscine rigide, non è previsto lo smontaggio a fine utilizzo estivo. Deve invece essere garantita un’idonea copertura, a protezione di tutta la struttura, interna ed esterna, tramite appositi teloni, in tessuto resistente plastificato, venduti solitamente contestualmente alla piscina, oppure da acquistare a parte.

Inoltre, sempre col passare degli anni, la struttura lignea può assumere un colore tendente al grigio argento a causa dell’esposizione ai raggi del sole: pur se l’aspetto estetico può essere leggermente diverso, tale modifica cromatica, essendo dovuta a un fenomeno naturale, non influenza minimamente la resistenza del prodotto. Per ovviare, comunque, a tale inconveniente puramente estetico, e mantenere il colore originale, è possibile applicare delle vernici specifiche per il legno, trasparenti, oppure passare uno smalto o utilizzare un olio per nutrire le assi e aumentarne la conservazione. Al momento dell’acquisto e della posa, però, bisognerà assicurarsi che, qualunque sia il prodotto scelto, quest’ultimo consenta al materiale naturale di “respirare” e che non possa trasferirsi nell’interno della vasca (la profondità di penetrazione dei prodotti dipende dalla singola densità e granulosità del legno), poiché danneggerebbe il liner. Nel dubbio, è comunque sempre preferibile effettuare questo trattamento prima del montaggio, asse dopo asse, singolarmente.

La struttura potrebbe inoltre presentare delle piccole striature verdi sulla superficie, conseguenza, anche in questo caso, di un semplice inestetismo dovuto al trattamento in autoclave. Volendo, possono essere rimosse con una leggera carteggiatura, pur se, con l’andar del tempo, spariscono in maniera spontanea. Inoltre, possono anche verificarsi leggere spaccature o crepe, in considerazione delle proprietà del legno di espandersi e contrarsi se esposto a variazioni climatiche, di umidità e successiva asciugatura. Tali piccole rotture possono causare preoccupazioni, anche se, in realtà, non hanno alcun impatto sulle proprietà meccaniche della piscina, essendo superficiali.

Vedendo, invece, i classici nodi del legno, è bene sapere che sono l’indicazione del punto in cui, in origine, vi era l’attaccatura del ramo, tanto che la loro quantità, e dimensione, è indice, per i più esperti, della qualità dell’albero e, di conseguenza, del legno, oltre a rappresentare un elemento visivo molto piacevole e naturale, che ben si adatta ad ambientazioni eleganti outdoor.

Altra cosa è l’eventuale muffa che potrebbe formarsi sulla struttura, causata da funghi microscopici, purtroppo un fenomeno abbastanza usuale, aggravato, anche in questo caso, dal calore e umidità, e caratterizzato da macchie di colore bluastro, dalle tonalità più chiare sino alle scurissime. Niente paura, comunque, perché possono facilmente essere eliminate strofinando la superficie con appositi detergenti, reperibili dagli stessi rivenditori della piscina.

Infine, è necessario, almeno una volta all’anno, pulire tutta la vasca, interna ed esterna, con un getto ad alta pressione, al fine di rimuovere lo sporco che può formarsi e stagnare nei pori del legno, facendo attenzione a regolare la pressione, per evitare di danneggiare le finiture o, peggio, far alzare le fibre.

Recensioni delle migliori Piscine fuori terra in legno

  • Gre 790083 Piscina con bordi Piscina ottagonale 8700L Blu, Legno piscina fuori terra
    Elegante nella sua particolare forma ottagonale, con struttura in vero pino silvestre, include tutti i componenti necessari per realizzare una bella piscina di particolare lusso in qualsiasi giardino. Completa di scala in legno esterna e scaletta acciaio inox interna. L’altezza è interessante, quasi 120 cm. Prezzo Amazon € 2.399,00.
  • Piscina in legno NaturalWood PISTOCHE – 2,26 x 2,26 x h0,63 m
    Più piccola della precedente, particolarmente adatta ai bambini, questa piscina quadrata si presenta completa di tutto il necessario per la messa in opera, compresa una copertura di sicurezza per evitare inconvenienti con i più piccoli, e per chiuderla quando non viene utilizzata Livello dell’acqua regolabile. In vendita su Amazon al prezzo di € 1.310,00.
  • KIT Piscina legno ovale sistema omega GRENADE. Liner blu 60/100. Filtro a sabbia da 4m³/h. Scala in legno esterna/scala inox interna, skimmer e tappeto. Dim: Ø Est 436×336 h119 – Ø Int 403×303 h 116
    Ampia e completa in tutta la sua dotazione, questa piscina ovale è ideale anche per fare qualche bracciata per adulti, considerando le notevoli misure. Davvero un’ottima soluzione per chi desidera realizzare il sogno di una bella vasca in giardino, ad un prezzo più competitivo di una classica interrata, e con la garanzia di un marchio consolidato nel settore. Prezzo Amazon € 3.899,00
  • Piscina fuoriterra in legno JARDIN 607
    Il massimo nel suo genere: vasca di 6 metri x 4, può anche essere completamente interrata ma, in ogni caso, anche fuori terra aggiunge un fascino particolare ad ogni ambiente esterno, oltre a creare una vera e propria oasi estiva, con il massimo della qualità. Pino francese nordico trattato in autoclave, per protezione e lunga durata garantiti. Prezzo adeguato alla prestazione € 4.543,00.

Migliori Prezzi Online

Più venduti - Posizione n. 1Più venduti - Posizione n. 1
Gre KITPROV503W - Piscina Ovale 4 Rinforzi Laterali Decorazione Legno Dim: 500x300 h 120
2 Recensioni
Gre KITPROV503W - Piscina Ovale 4 Rinforzi Laterali Decorazione Legno Dim: 500x300 h 120
  • Liner blu 30/100
  • Skimmer motorizzato a cartuccia da 3,8m³/h
  • Scala di sicurezza 2x3 gradini
Più venduti - Posizione n. 2Più venduti - Posizione n. 2
Gre KITPR353W - Piscina Tonda Decorazione Legno Dim: Ø 350 h 120
1 Recensioni
Gre KITPR353W - Piscina Tonda Decorazione Legno Dim: Ø 350 h 120
  • Liner blu 30/100
  • Skimmer motorizzato a cartuccia da 3,8m³/h
  • Scala di sicurezza 2x3 gradini
  • Giocattolo
  • Gre
Più venduti - Posizione n. 3Più venduti - Posizione n. 3
Piscina fuoriterra in legno JARDIN 607
  • Modello JARDIN 607 Dimensioni esterne C x C' 6,07 x 3,96 m Dimensioni interne D x D' 5,53 x 3,42 m Altezza: 1,27 m Volume d'acqua: 21 m³ Filtro a sabbia: 6...
  • Compreso nel prezzo 1. Struttura in legno 2. Liner. E' una membrana in policloruro di vinile 60/100 di colore azzurro, trattato per protezione a raggi UV,...
  • Mantenimento Il trattamento in autoclave non esclude una periodica manutenzione del legno. Con la lunga esposizione agli agenti atmosferici, il legno anche se...
  • Legno naturale di Pino Nordico Trattato in autoclave, assicura protezione e lunga durata contro i parassiti le intemperie. Questo materiale dona inoltre alla...
  • AVVERTENZA * I colori e gli accessori sono rappresentati a solo titolo dimostrativo e possono variare secondo la disponibilità. Specificare le richieste in...
Più venduti - Posizione n. 5Più venduti - Posizione n. 5
Festnight Bordo Vasca da Spa in polirattan Nero
1 Recensioni
Festnight Bordo Vasca da Spa in polirattan Nero
  • Materiale: rattan PE
  • Telaio: In acciaio verniciato a polvere + legno duro tropicale di FSC eucalipto
  • Diametro esterno: 283 cm
  • Diametro interno: 203 cm
  • Altezza: 25 - 55 cm

Dai un voto a questa guida. Clicca sulle stelline per votare. Sii gentile :-)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *