Grembiule scuola

Grembiule per la scuola

L’inizio della scuola è ormai alle porte ed è giunto il momento di pensare anche all’abbigliamento scolastico: su quali modelli di grembiule scuola avete deciso di puntare?

Con questa guida abbiamo deciso di aiutarvi nella scelta dei migliori grembiuli, facendo attenzione ai tessuti, allo stile e al comfort. Partiamo subito con un piccolo consiglio: non focalizzate l’attenzione sul prezzo, ma sulla vestibilità e sulla qualità generale del prodotto. Stiamo parlando di capi d’abbigliamento scolastico che dovranno essere indossati per molte ore dai propri bambini, quindi meglio puntare sulla qualità.

Offerte Online

Più venduti - Posizione n. 1
SIGGI Grembiule asilo / grembiule scuola. Taglie dalla 45 alla 60. ROSA o BLU (3 anni, blu)
23 Recensioni
SIGGI Grembiule asilo / grembiule scuola. Taglie dalla 45 alla 60. ROSA o BLU (3 anni, blu)
  • Grembiule asilo / scuola materna
  • Lunghe braccia per una migliore copertura di vestiti
  • Leggero e confortevole da indossare
  • Protezione ideale per la pittura e lavoretti manuale
  • 2 tasche, polsini elasticizzati
Più venduti - Posizione n. 2
GREMBIULE SIGGI BIMBO NERO SENZA RICAMO
9 Recensioni
Più venduti - Posizione n. 3
GREMBIULE SIGGI BIMBA NERO CON RICAMO
6 Recensioni
Più venduti - Posizione n. 4
siggi GREMBIULE SCUOLA ELEMENTARE BAMBINO 33CS1519 CERNIERA BLU 7-8-9-10-11-12-13-14-15 A (85 10 ANNI)
  • Grembiule divisa scuola elementare bambino maschio Marca Siggi articolo 33CS1519 blu con cerniera davanti e due tasche Colletto blu. Composizione 65% poliestere...
  • Misure in base all'altezza: 70-7A-122; 75- 8A-128 cm, 80-9A-134; 85-10A-140, 90-11A-146; 95-12A-152; 100-13A-158; 105-14A-164, 110-15A-170. Consigliamo di...
  • Le misure consigliate fanno riferimento ad un bambino di peso normale.
  • Se la taglia o la quantita' desiderata non e' presente online, provate a contattarci per verificare se è presente in magazzino. In caso positivo provvederemo...
Più venduti - Posizione n. 5
Grembiule Scuola SIGGI Linea Happy School - Elementare Bambina Colore Bianco Senza Ricamo Personalizzabile Abbottonatura Centrale con Zip, Colletto Bianco. Disponibile nelle taglia dalla 7 a 14 anni
  • La Neus Store offre il Reso Gratuito, Riservato ai casi di sostituzione Taglia (da richiedere entro 15 giorni dalla data ordine, con nuovo ordine Sostitutivo)
  • Per gli ordini destinati a VENEZIA e ISOLE MINORI è richiesta la Selezione della Spedizione Express
  • Grembiule Scuola SIGGI Linea Happy School - Elementare Bambina Colore Bianco Senza Ricamo Personalizzabile
  • Abbottonatura Centrale con Zip, Colletto Bianco. Ideale per essere personalizzato con Ricami e Loghi Scolastici
  • Disponibile nelle taglia dalla 5 a 15 anni

Perché il grembiule a scuola?

Un tema sempre molto discusso è quello relativo all’uso del grembiule a scuola. In molti casi, basta solo pronunciare il termine grem…ecco, si è già alzato un polverone impressionante. Due sono gli schieramenti che si fronteggiano in una battaglia iniziata in tempi moderni: i genitori che si schierano a favore di questa particolare divisa scolastica e quelli che proprio non vogliono vedere i propri bambini indossare questi piccoli camici.

Noi ci chiediamo: è obbligatorio l’uso del grembiule a scuola? Tante sono le battaglie portate avanti con grinta e forti motivazioni da eserciti di mamme convinte che il grembiule sia un qualcosa che ormai appartiene al passato. I tempi sono cambiati e la società si presenta indossando nuove vesti, tra le quali la divisa scolastica, che riprende le forme dei camici indossati dai dottori, proprio non rientra. Battaglie iniziate (e non ancora terminate) per far capire che i bambini devono avere la possibilità di esprimere la loro identità anche attraverso i vestiti che indossano a scuola. È tutto vero? Soprattutto, è giusto? Ancora, è solo un capriccio dei genitori o davvero il grembiule è un qualcosa di limitante (non solo nei movimenti)?

Il dibattito è acceso e noi abbiamo deciso di restare neutrali. La legge cosa dice? Tutti questi problemi derivano proprio dalla legge. In che senso? In questo caso, così come per altre cose, i problemi derivano proprio dalla scarsa chiarezza delle norme in vigore. Nel nostro Paese vige il principio/sistema dell’autonomia scolastica, che non prevede alcuna imposizione per quanto riguarda l’uso di divise all’interno delle pubbliche scuole, lasciando ampia autonomia decisionale agli istituti. Ogni scuola può decidere, adottando un ben preciso regolamento interno, se far indossare il grembiule ai bambini o meno.

Grembiule scuola materna sì o no? Come rispondiamo? In verità abbiamo già dato risposta a questo spinoso quesito, che può essere riproposto anche per quanto riguarda il mondo della scuola elementare, ma possiamo aggiungere, per avere un quadro più preciso, che il grembiule non è obbligatorio in Italia. Attenzione! Questo non significa che è possibile fare di testa propria, poiché i regolamenti dei singoli Istituti parlano chiaro.

A nostro avviso, il grembiule scuola non deve essere inteso come vera e propria divisa, ma semplicemente come un indumento che permette ai bambini di essere tutti uguali nello stesso luogo. Un qualcosa che permette di evidenziare il senso di appartenenza e rispetto (a scuola, come in Chiesa o in altri luoghi, non è possibile andare vestiti come meglio si crede) verso l’Istituto di appartenenza. Le regole ci sono e come tali devono essere rispettate.

Quindi, qual è il vero problema? Chi si schiera a sfavore dell’uso del grembiule a scuola vede questo particolare indumento come un grande limite per mettere a nudo la propria individualità. A scuola si va per studiare, per imparare sempre cose nuove, per socializzare e sentirsi parte di una seconda famiglia. Il grembiule davvero non permette di fare tutto questo? Questa volta non rispondiamo, lasciando spazio alle vostre considerazioni.

Grembiule sì, grembiule no. Due scuole di pensiero differenti, due filosofie del vivere la scuola e il senso di appartenenza ad una comunità che viaggiano su binari diversi. Perché non chiediamo ai bambini cosa ne pensano? La semplicità delle loro risposte è sempre illuminante.

Grembiule a scuola pro e contro

Come abbiamo già detto, non ci schieriamo assolutamente né da una parte, né dall’altra, perché la libertà di pensiero è sacra e come tale la rispettiamo in ogni sua democratica forma. Ci limitiamo solo ad analizzare la questione da un punto di vista tecnico, definiamolo così, focalizzando l’attenzione sui vantaggi e sugli svantaggi del grembiule scuola.

Andiamo ad analizzare i pro e contro del grembiule, partendo proprio da vantaggi. In termini di praticità non si discute: nelle scuole materne, così come alle elementari, il grembiule svolge una funzione scudo, evitando che i bambini si sporchino, potendo poi lavare la stessa divisa (è un termine un po’ pesante, ma lo utilizziamo solo per identificare questo comune modo di vestire a scuola) è davvero facile e veloce.

Andando più a fondo nella questione possiamo analizzare l’aspetto sociale, poiché anche un semplice grembiule può aiutare a cancellare le differenze sociali tra i bambini. La scuola non è una passerella dove far sfilare i bambini con abiti firmati!

Infine, il grembiule è un simbolo, un qualcosa che dimostra il rispetto delle regole, quelle scolastiche. Far capire il rispetto delle direttive ai più piccini è davvero difficile, quindi perché non partire proprio da qui? Molti storceranno il naso, inarcando le sopracciglia e assumendo espressioni che riescono a descrivere il loro diverso modo di vedere. Il grembiule, però, è anche simbolo di un importante aspetto educativo. A lavoro è possibile andare indossando bermuda, canotta, infradito e occhiali da sole? No, a meno che non si è addetti alla sicurezza delle persone in spiaggia!

Grembiule scuola: quali sono gli svantaggi? Per correttezza analizziamo anche questa volta i tre aspetti prima considerati, cioè quello pratico, quello sociale e l’aspetto educativo. Il primo punto riprende l’aspetto economico: i grembiuli hanno un costo, questo è sicuro. Abbiamo inserito questo aspetto nelle negative note, ma abbiamo forzato un po’ il tutto. Sì, si parla di prezzi, ma non sono così inaccessibili. Però, ci sono e come tali possono essere considerati come un qualcosa di negativo, anche se in minima parte.

Coloro che sostengono l’abolizione del grembiule a scuola sono convinti che l’individualità del bambino deve essere libera di manifestarsi senza alcuna costrizione del vestire. Solo eliminando il grembiule è possibile insegnare ai più piccoli che le persone mai devono essere giudicate per quello che indossano.

Una scuola-esercito? La divisa, per molti, è un qualcosa che deve essere obbligatoria solo per i corpi appartenenti alla Forza Pubblica e non anche alla scuola.

Insomma, le tesi a sostegno della filosofia “grembiule sì” sono tante, così come quelle che sostengono l’opposto orientamento. Voi da che parte vi schierate?

Tipologie di grembiuli per la scuola

Come scegliere il grembiule perfetto? Quale modello scegliere? Quali sono gli aspetti da considerare per un acquisto sicuro e soddisfacente?

Scegliere tra zaini, astucci e tanti altri accessori per la scuola non è semplice, poiché le proposte sono davvero tantissime e il mercato di riferimento è affollatissimo. Per non sbagliare è opportuno seguire sempre delle precise linee guida (non i classici “consigli per gli acquisti”), così da superare, passo dopo passo, tutti gli ostacoli e raggiungere in tempi brevi il traguardo del perfetto acquisto.

Qual è la prima cosa da considerare? Su questo non ci sono dubbi: il tessuto. I grembiuli scuola materna in puro cotone o quelli, sempre in cotone, da utilizzare per la scuola elementare sono da preferire a quelli sintetici. Questi ultimi attirano per il loro sintetico prezzo, ma di certo non reggono il paragone se considerati dal punto di vista della vestibilità, della possibilità di lavarli comodamente, senza danneggiarli direttamente in lavatrice, e anche dal punto di vista estetico. Un capo 100% cotone (o al massimo poliestere e cotone) è da preferire, sempre e comunque. Sono anche più facili da stirare.

Sbagliare è facile, per questo vi proponiamo questo pratico schema, sugli elementi da considerare, per scegliere il grembiule migliore:

  • tessuto: sottolineiamo, ancora una volta, l’importanza di optare per un tessuto di qualità (100% cotone), facile da lavare, da stirare e che garantisca la massima comodità nella vestibilità per il bambino/a. Con il tessuto giusto è possibile ottenere il mix perfetto tra comodità e perfezione estetica del grembiule.
  • Colore: meglio controllare prima il regolamento del singolo istituto, poiché in alcuni casi (è raro) è richiesto un grembiule scuola monocromatico e con precise tonalità. Se non ci sono particolari richieste da parte della scuola, è possibile divertirsi nella scelta del capo di abbigliamento specifico, lasciando ampio spazio ai propri gusti e alle richieste dei bambini. Oltre che per il colore, anche per le immagini è necessario prestare attenzione. Il bambino sarà più felice quando ad accompagnarlo a scuola sarà il supereroe preferito, così come le bambine potranno sentirsi delle vere e proprie principesse, quando a far loro compagnia saranno le più dolci e simpatiche protagoniste di favole o cartoni animati.
  • Taglia: meglio un grembiule più grande. Una taglia in più permetterà ai piccoli di muoversi con maggiore comodità e nessun loro movimento sarà limitato. Inoltre, durante l’inverno è possibile anche vestire i bambini con maglioncini o felpe più ingombranti (e caldi), poiché lo spazio sotto il grembiule scuola sarà maggiore.
  • Chiusura: meglio la zip o i bottoni? Tutto dipende dalle specifiche esigenze, ma nel caso delle zip è meglio scegliere un prodotto con una chiusura molto resistente, dato che tante saranno le operazioni di chiusura e apertura. Per quanto riguarda i bottoni è possibile scegliere tra modelli che li prevedono nella parte anteriore (anche leggermente spostati verso un lato) o dietro.

Grembiule scuola abbottonato dietro

Il grembiule con bottoni posizionati nella parte posteriore sono l’alternativa a quelli, a nostro avviso più pratici, che hanno la stessa modalità di apertura nella parte anteriore. Per i bambini sarà praticamente impossibile imparare a sbottonare il grembiule con chiusura posteriore, mentre con i bottoni avanti riusciranno a spogliarsi di questa tanto discussa divisa scolastica anche da soli e in qualsiasi momento, diventando anche più autonomi. Forse, la chiusura posteriore si avvicina troppo ad una camicia di forza, quindi meglio evitare. Cosa ne pensate?

Grembiule con zip 

Si può parlare di moda per quanto riguarda i grembiuli per la scuola? Sì, ma in questo specifico caso ci limiteremo ad analizzare gli aspetti più pratici delle nuove tendenze. Il grembiule scuola con la zip sta letteralmente spopolando, sia tra i bambini che frequentano le scuole materne, che per quelli più grandi, già impegnati con i primi compitini delle scuole elementari. La zip non solo cambia l’estetica del capo in questione (cosa che in questo momento non ci interessa), ma ne aumenta anche, in modo considerevole, la praticità. I grembiuli dotati di questa apertura/chiusura sono più facili da indossare, anche autonomamente dai più piccoli. Insomma, una gran bella comodità.

Dove comprare grembiuli per la scuola

Veniamo al dunque: dove acquistare il grembiule migliore per la scuola elementare o per la scuola materna? Il negozio di fiducia non sempre è provvisto di tanti capi tra i quali scegliere e il tutto si riduce ai più classici modelli, magari di qualità, ma non sempre apprezzati, per modello e fantasie cromatiche, dai genitori e dai bambini.

Inoltre, la maggior parte dei negozi fisici che vendono questa tipologia di prodotto non sempre offrono la possibilità di acquistarli durante tutto il corso dell’anno scolastico, prevedendo un grande rifornimento nel mese che precede l’apertura della scuola e andando verso l’esaurimento degli stessi, senza successivi nuovi arrivi. Insomma, si adotta quasi sempre la politica del “acquista tanto e subito”, utile solo per i commercianti per assicurarsi la vendita di tutti i prodotti acquistati per rifornire il magazzino. E dopo? Bella domanda.

Il nostro consiglio è quello di dare un’occhiata sul web e sfruttare il potenziale delle grandi piattaforme di vendita, all’interno delle quali operano i grandi marchi e tantissimi negozi pronti a soddisfare le più svariate richieste, anche quando la scuola è iniziata ormai da mesi. Tanta scelta, dai modelli classici a quelli sui generis, da quelli monocromatici a quelli con disegni meravigliosi impressi sopra, da quelli con chiusura classica a quelli con zip e così via, in un catalogo infinito di proposte in continuo aggiornamento. I prezzi? Acquistare sul web un grembiule scuola significa anche risparmiare tanti soldini.

Recensioni, prezzi e offerte grembiule per la scuola

Grembiule scuola bambina Ambrosino Irma: semplice, comodo e di ottima qualità. Questo prodotto, venduto ad un prezzo davvero interessante (19,99 euro), si presenta con tutte le carte in regola per battere anche la più spietata concorrenza. Tra le sue armi vincenti possiamo menzionare l’ottima vestibilità e la possibilità di lavarlo direttamente in lavatrice senza problema alcuno. La casa produttrice consiglia di non scegliere una taglia troppo grande, poiché è abbondante nelle forme, proprio per garantire la massima comodità. Delicato e grazioso il colletto ricamato. È un grembiule abbottonato avanti e che ha due comode tasche sempre nella parte anteriore. Bianco e con pratico elastico sui polsini. Non aggiungiamo altro, ma se avete intenzione di acquistare questo prodotto, vi consigliamo di leggere le tante recensioni positive dei clienti soddisfatti, le quali vanno a sottolineare l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Grembiule scuola bambina bianco con zip Siggi: niente colori troppo marcati, ma solo un elegante bianco per questo grembiule che accompagnerà le piccole principesse durante gli anni di scuola materna. Colletto ripiegato e senza cuciture particolari, così come tutto il resto, poiché è il design della semplicità che ha dato alla luce tale prodotto. Le comode tasche anteriori sono divise da una zip che permette di indossare e chiudere il grembiule con facilità e velocemente. I modelli con questa tipologia di chiusura anteriore stanno letteralmente scavalcando, nella lista dei migliori grembiuli scuola, i più classici modelli con bottoni avanti o dietro. La zip è decisamente più comoda, impossibile negarlo! Ottima la qualità del cotone, un po’ meno quella della chiusura. Si inserisce tra i prodotti che al meglio riprendono il concetto di qualità/prezzo conveniente: solo 21,30 euro.

Grembiule scuola elementare bambine Siggi: secondo noi uno dei più belli. I dettagli del colletto, ricamato con cura, i tasconi, cuciti con rifiniture di colore diverso, e le maniche che terminano con un comodo e resistente elastico fanno di questo grembiule un vero e proprio prodotto di alto livello. Bellissimi anche i ricami colorati nella parte alta: una ballerina accompagnerà a scuola la vostra bambina ogni giorno. Un particolare che ci è piaciuto particolarmente sono i bottoni: posizionati anteriormente, sono di grandi dimensioni e permettono una più comoda apertura/chiusura del grembiule. Il tessuto si compone nelle seguenti percentuali: 65% poliestere e 35% cotone. Disponibile in diverse taglie e adatto per essere lavato in lavatrice, preferibilmente con programmi delicati. Prezzo: 22,99 euro.

Grembiule bimbo asilo Looney Tunes: “prima le donne”, ma è giunto il momento di passare ai più piccoli maschietti e vedere quali sono i grembiuli scuola per loro più belli. Impossibile non innamorarsi di questo fantastico grembiulino con fantasia a quadretti, dove il bianco e il delicato azzurro creano giochi di colore davvero piacevoli. Il colletto bianco, semplice e ben rifinito, dall’alto sembra osservare cosa combinano quei piccoli mattacchioni dei simpaticissimi personaggi Looney Tunes. Un bellissimo disegno colorato, proprio nella parte centrale del grembiulino, incrementa il valore estetico del prodotto. Davvero molto carino. Realizzato in cotone di buona qualità (100% cotone), presenta una chiusura posteriore, ideale per evitare che i più piccoli (stiamo descrivendo un grembiule adatto per bambini da 12 mesi in su) stacchino i bottoni e ci giochino, magari mettendoli anche in bocca. Questo divertente grembiule è venduto ad un prezzo di 23,00 euro.

Grembiule scuola elementare bambino blu Ambrosino: altro prodotto che gode di ottime recensioni e che di diritto conquista un posto tra i migliori grembiuli scuola. Niente disegni o altri particolari ricami colorati, ma tutta l’attenzione è stata focalizzata solo sul creare un grembiule di ottima qualità e dalla comoda vestibilità. Ecco le sue caratteristiche: realizzato in tessuto misto (poliestere e cotone), con colletto bianco, che spezza la monocromia del blu scuro e con bottoni anteriori spostati lateralmente. Due comode tasche e le maniche con elastico sono le altre due caratteristiche che permettono di chiudere la descrizione. Abbiamo dato una sbirciatina alle recensioni dei clienti che hanno acquistato questo prodotto e tutti hanno detto la stessa cosa: “grembiule di ottima qualità”; “vestibilità abbondante e comoda”; “difficile trovare prodotti simili nei negozi”! Prezzo: da 19,99 euro.

Prezzi Online

Più venduti - Posizione n. 1Più venduti - Posizione n. 1
SIGGI Grembiule asilo / grembiule scuola. Taglie dalla 45 alla 60. ROSA o BLU (3 anni, blu)
23 Recensioni
SIGGI Grembiule asilo / grembiule scuola. Taglie dalla 45 alla 60. ROSA o BLU (3 anni, blu)
  • Grembiule asilo / scuola materna
  • Lunghe braccia per una migliore copertura di vestiti
  • Leggero e confortevole da indossare
  • Protezione ideale per la pittura e lavoretti manuale
  • 2 tasche, polsini elasticizzati
Più venduti - Posizione n. 2Più venduti - Posizione n. 2
GREMBIULE SIGGI BIMBO NERO SENZA RICAMO
9 Recensioni
Più venduti - Posizione n. 3Più venduti - Posizione n. 3
GREMBIULE SIGGI BIMBA NERO CON RICAMO
6 Recensioni

 

COSA NE PENSANO I LETTORI:
TI E' PIACIUTA LA NOSTRA GUIDA? DAGLI UN VOTO
[Totale: 0 Media: 0]