Migliori barbecue da Balcone e Terrazzo

Guida alla scelta dei migliori barbecue da balcone.

Barbecue Accesso sul Balcone

Vivere in appartamento non significa rinunciare al piacere di una grigliata: i barbecue da balcone sono l’anello di congiunzione tra il mondo della griglia e la realtà del condominio. Un piccolo mondo, il condominio, sorretto da tantissime regole, che se da un lato limitano di molto i comportamenti del singolo condomino, dall’altro migliorano la qualità della vita di tutti.

Un “do ut des” del mondo immobiliare, che si si basa non solo sulla precisa normativa di un regolamento scritto, ma anche sul buon senso di ogni singola persona.

Veniamo a noi. Non sempre si ha a disposizione un giardino privato, piccolo o grande che sia, dove organizzare una grigliata in compagnia di graditi ospiti. Quindi, per chi vive in condominio la grigliata resta un sogno destinato ad andare in fumo? Assolutamente no, poiché come detto il barbecue da balcone riesce a combinare le due cose.

Una categoria che sta riscuotendo un successo enorme: piccole dimensioni, studiati appositamente per cuocere in tempi rapidi il cibo e con emissioni minime di fumo. Proprio questo è il problema: il fumo! Il vicino non potrebbe gradire quell’odorino di carne affumicata, che dal proprio appartamento si muove lento e raggiunge il suo naso già arricciato, tipico di una persona poco tollerante e sempre pronta ad intervenire con fare poco piacevole.

Con quanto detto non voglio assolutamente difendere a spada tratta gli amanti del barbecue (spesso esagerano e non rispettano minimamente i regolamenti condominiali e le normali regole del buon senso), ma parlare di un argomento abbastanza delicato.

È possibile grigliare sul balcone di casa? La risposta si trova alla fine di un piccolo percorso da fare velocemente, cosparso di tanti carboni ardenti. Sì, è possibile utilizzare un barbecue da balcone, ma è necessario prendere come punto di riferimento una specifica norma del Codice Civile (ne abbiamo già parlato per quanto riguarda i migliori barbecue da giardino). L’art. 844 co. 1 recita così: “Il proprietario di un fondo non può impedire le immissioni di fumo o di calore, le esalazioni, i rumori, gli scuotimenti e simili propagazioni derivanti dal fondo del vicino, se non superano la normale tollerabilità, avuto anche riguardo alla condizione dei luoghi“.

È inutile tornare sul vago e complesso concetto di normale tollerabilità affrontato nell’altra guida che abbiamo indicato, ma ci limiteremo a dire che la legge di sì al barbecue da balcone, purché si rispetti la normativa del codice civile, il regolamento condominiale e le regole del buon senso che completano il quadro generale.

Nella maggior parte dei casi è proprio il buon senso a spegnere gli ardenti animi, poiché le regole del fuoco (quelle scritte) non sempre riescono nel loro intento, poiché largo spazio è lasciato all’interpretazione.

Migliori Offerte Online Barbecue per Balcone

OffertaPiù venduti - Posizione n. 1
LotusGrill G-AN-34 - Barbecue a carbone senza fumo, Colore Nero
  • Griglia; 32 cm di diametro; adatto per 5 persone
  • Coperchio per il contenitore della carbonella; contenitore della carbonella; piano di accensione
  • Guscio interno; guscio esterno con vano batterie integrato; fibbie di bloccaggio
  • Sistema di ventilazione combinato di accensione/spegnimento e regolatore di calore con spia luminosa
  • Ottimale controllo della temperatura tramite ventole elettriche
OffertaPiù venduti - Posizione n. 2
Relaxdays Griglia Pratica Portatile e Pieghevole
  • pieghevole
  • ideale per viaggiare
  • con manico
  • tutti gli utensili possono essere riposti nella griglia
  • con coperchio ventilazione
Più venduti - Posizione n. 3
Yanka-Style Barbecue a carrello (barbecue a carbonella/ barbecue con coperchio / barbecue rotondo/ barbecue con piedi di sostegno), nero
  • Moderno barbecue a carbonella con carrello.
  • Colore: nero.
  • Mobile.
  • Griglia: diametro: circa 42 cm, griglia per carbonella: diametro: circa 32 cm.
  • Altezza della griglia: circa 58 cm.
OffertaPiù venduti - Posizione n. 4
Mayer Barbecue BRENNA Barbecue da balcone a carbonella, Barbecue per ringhiere MBG-300 Basic
  • Barbecue da balcone per un facile montaggio a tutte le comuni ringhiere di balconi
  • Cesto per carbonella estraibile per la pulizia
  • Griglia di cottura in acciaio inox
  • Può essere fissata anche su imbarcazioni dotate di una ringhiera
  • Superficie della griglia di cottura: 38.5 x 14 cm
OffertaPiù venduti - Posizione n. 5
CARBONELLA PER BARBECUE/Grill da tavolo con ventilazione per balconi e terrazze
  • Intelligente Grill perlina: il kbabe Grill per terrazzo o balcone combina la classica carbonella con ventilazione innovativa attivo: più veloce e semplice di...
  • Così funziona S: carbone in posizionare il cestino da ardere e accenderla - FL10 - Aeratore distribuisce il calore uniformemente in doppio grill da...
  • raucharm: attraverso la avanzato sistema attivo di ventilazione crea poco fumo. austret mezzo grasso assorbite dal grill viene nella scocca interna e non è in...
  • Dimensioni: barbecue Grill superficie di ca. Ø 34 cm - altezza del tavolo: ca. 22 cm - fino a 1 ore Tempo di grill - 4 X batterie AA da 1,5 V (non...
  • Garanzia & # xff1 a; non con i barbecue a carbonella dovreste essere soddisfatti, volentieri o rimborso un nuovo Unico Grill ancora una volta.

Barbecue da terrazzo in condominio: come comportarsi?

Faccio una domanda molto difficile: come misurare i concetti di tollerabilità e tolleranza? È impossibile, almeno in termini precisi. Ecco perché le dispute per i molesti odori sono sempre al primo posto nella lista delle liti condominiali.

Tutti problemi irrisolvibili, gli amministratori lo sanno bene, se non con il buon senso.

Lo so, definire come molesto l’odore della carne alla brace è pura pazzia. Il fumo prodotto dalla combustione della legna o della carbonella, invece, è davvero fastidioso. Quindi, come comportarsi in condominio?

Alcune accortezze (preferisco definirle così, poiché non sono vere e proprie regole) possono essere prese da chiunque:

  • una grigliata di tanto in tanto non darà fastidio a nessuno. Nessuno può impedirci di utilizzare un barbecue da balcone ogni giorno, ma sta proprio a noi capire che un comportamento del genere non è poi così corretto.
  • Sistemare il barbecue in un angolo del balcone, più lontano possibile dalle finestre del vicino, può rivelarsi una mossa vincente per spegnere sul nascere qualsiasi litigiosa intenzione.
  • Scegliere un modello di barbecue da balcone con determinate caratteristiche. Ovviamente, per quanto riguarda i modelli più consigliati, non possiamo assolutamente far riferimento ai barbecue a legna, a quelli classici a carbonella o pellet. I fumi di combustione possono, in questo caso, superare con facilità il limite della normale tollerabilità. Per mettersi al riparo da una tempesta di insulti e per mettere a tacere il vicino, date un’occhiata ai migliori barbecue senza fumo.

 

 Regolamento condominiale barbecue da balcone

L’art. 844 del c.c. è la norma di riferimento, ma in soccorso dei condomini può arrivare il più dettagliato regolamento condominiale barbecue da terrazzo.

Non tutti riescono a capire il concetto di buon senso (o non vogliono), tantomeno amano leggere articoli del codice civile da interpretare nel miglior modo possibile. Proprio per questi finti pigri (ed aggiungerei furbetti e menefreghisti), in molti complessi immobiliari, sono creati dei regolamenti ad hoc per la normale e buona convivenza tra condomini.

Per quanto riguarda i barbecue da balcone, il regolamento condominiale può vietarne del tutto l’utilizzo, ovvero prevedere specifiche regole per un corretto impiego.

Un regolamento che può intervenire:

  • da un punto di vista prettamente temporale, limitando il numero di grigliate, prendendo in considerazione un preciso arco di tempo;
  • In modo del tutto restrittivo, ponendo un divieto per quanto riguarda l’installazione e l’utilizzo di barbecue da balcone. Scelta che può dipendere anche da questioni di sicurezza generale.
  • Dettando specifiche regole (ore in cui è possibile utilizzare il barbecue, giorni della settimana, tipologie specifiche, modalità di installazione e punti precisi, ecc.), che possono cambiare da condominio a condominio.

Un regolamento del genere è una mano santa per la risoluzione delle liti tra vicini, poiché come si dice, “verba volant, scripta manent”. Infatti, il regolamento condominiale è accettato in sede di acquisto dello specifico alloggio di proprietà.

È l’unico modo per spegnere definitamente gli animi dei litigiosi vicini, anche se a liti del genere non si dovrebbe proprio giungere. Buon senso e un pizzico di rispetto da parte degli amanti delle grigliate possono indurre anche il vicino più insopportabile a chiudere un occhio.

Barbecue da balcone: quale scegliere?

Che ne dite di un bel barbecue a legna? No, forse meglio di no…

Quando è possibile grigliare direttamente sul balcone di casa è opportuno rispettare le normative che disciplinano la materia (Codice Civile in generale e regolamento condominiale nello specifico) e scegliere i migliori modelli per non recare danno e disturbare il vicino.

Scegliere il miglior barbecue da balcone non è difficile, poiché sul mercato hanno fatto il loro ingresso modelli pronti a soddisfare qualsiasi esigenza e che rispecchiano le più rigide regole in materia di sicurezza. Piccolissimi e che si possono posizionare direttamente sulla ringhiera, dalla forma che ben si incastra in angoli di piccole dimensioni, più grandi e performanti e così via.

I modelli più gettonati sono (tralasciamo per attimo la specifica forma):

  • Barbecue a gas: molto apprezzati per due motivi. In primis, non c’è legna o carbonella che brucia: niente fumo di combustione e meno fastidio per i vicini. Poi, garantiscono una cottura perfetta dei cibi in breve tempo ed hanno tutte le carte in regola per essere considerati come perfetti per il balcone di casa. Quasi tutti i modelli sono dotati anche di coperchio, utile per la cottura e per limitare la dispersione degli odori.
    Per chi ne ha la possibilità, è consigliabile di allacciare direttamente il barbecue alla rete domestica del gas, così da evitare l’utilizzo di bombole, strizzando l’occhio alla sicurezza.
  • Barbecue elettrico: soluzione più economica e molto apprezzata da chi vive in condominio. Basta una semplice presa di corrente sul balcone e la grigliata domenicale si accenderà di gusto. Piccoli e leggeri, possono essere adagiati direttamente su di un piccolo tavolino. Facili da utilizzare, ingombro minimo e subito pronti all’uso.
  • Barbecue da balcone senza fumo: i barbecue senza fumo hanno letteralmente invaso le città. La soluzione ideale per chi non ha grandi spazi all’aperto, ma desidera non rinunciare al piacere di una fantastica grigliata. Rientrano nella categoria dei migliori modelli per il balcone perché le emissioni di fumo sono pari a zero. Possono addirittura essere utilizzati nella cucina di casa. L’unico limite è la grandezza della superficie di cottura, ma se si organizza una grigliata sul balcone, sicuramente il numero degli invitati non sarà elevato.

Cancellate dalla lista i barbecue a legna e i barbecue a carbonella senza alcun sistema di ventilazione. In molti casi sono vietati dagli specifici regolamenti condominiali e non rappresentano proprio la scelta ideale se il fine ultimo è quello di non disturbare gli altri condomini.

Anche nella scelta del barbecue da balcone si può misurare il buon senso!

Recensioni dei migliori barbecue da balcone:

  • Barbecue da balcone Kbabe con ventilazione: di piccole dimensioni e con funzionamento a carbonella. La prima caratteristica ben si addice alla categoria di barbecue che abbiamo descritto in questa lista, ma la seconda? Questo modello può essere utilizzato senza alcun timore sul terrazzo di casa: l’innovativo sistema di ventilazione renderà minime le emissioni di fumo. È un barbecue di ultima generazione, facilissimo da utilizzare (la fase di accensione richiede pochissimi minuti) e ideale per grigliate con un numero limitato di ospiti. Anche se le prestazioni sono davvero eccellenti (cuoce qualsiasi cibo velocemente, grazie sempre alla ventilazione che distribuisce il calore in modo omogeneo alla griglia), la superficie di cottura è di piccole dimensioni (circa 34cm di diametro). Resta uno dei modelli maggiormente apprezzati per l’utilizzo in condominio, risultato della fusione tra innovazione tecnica ed estetica.
    Prezzo: 53,99 euro (in offerta).
  • Campingaz Expert Deluxe – Barbecue a Gas da balcone: se avete un piccolo angolo libero da poter riempire con un barbecue, è questo il modello giusto. Ottimo rapporto qualità/prezzo e dimensioni contenute rispetto agli modelli con funzionamento a gas. Multifunzione: pratiche griglie in acciaio smaltato (superficie di cottura 50 x 30cm) e fornello laterale. È possibile cuocere praticamente di tutto con questo barbecue. Il lavoro dei due bruciatori è supportato dal coperchio: una volta abbassato il tempo di cottura si riduce notevolmente, così come le emissioni. È un modello semplice, dal design poco ricercato, ma dalle caratteristiche tecniche di tutto rispetto. Queste le dimensioni in cm (l x p x h): 110 x 50 x 111.
    I modelli con funzionamento a gas hanno prezzi elevati, ma non è questo il caso: 137,00 euro.
  • LotusGrill LG G34 OR barbecue da balcone/tavolo: un modello che sta riscuotendo un successo pazzesco. Ideato proprio per soddisfare le esigenze di coloro i quali non possono sfruttare la potenza di un normale barbecue a legna o carbonella di grandi dimensioni e non possono assolutamente inviare messaggi di fumo al vicino. Come il primo modello che abbiamo inserito in questa lista, funziona con la carbonella, ma anche questo barbecue da tavolo (per questo perfetto anche per il balcone) è dotato di un innovativo sistema di ventilazione per ridurre al minimo le emissioni di fumo.
    Forma rotonda e superficie di cottura idonea per grigliate per 5/6 persone (griglia da 32cm di diametro). Raggiunge in pochi minuti la massima temperatura e anche durante la cottura è possibile toccarlo senza il rischio di scottature. Il design, ricercato e dai colori vivaci, è stato studiato su di una struttura bi-strato. La temperatura è sempre sotto controllo grazie alle ventole elettriche e al regolatore di calore con spia luminosa. Un moderno barbecue pronto a conquistare ogni balcone cittadino.
    Prezzo: 154,65 euro.
  • oneConcept Dr. Beef griglia elettrica da tavolo e barbecue per esterni: a spazzato via tutti gli altri modelli di barbecue elettrici per le sue qualità e il suo basso prezzo (un vero affare!). La cosa che più ci ha colpito di questo modello è la facilità di utilizzo, nonché la possibilità di sfruttarlo in duplice modo: come semplice griglia da tavolo o come barbecue da balcone con piedi. La potente serpentina da 2000W di potenza assicura calore uniforme su tutta la superficie di cottura (circa 900 cm²), raggiungendo la massima temperatura in breve tempo. Sfruttandolo in modalità da esterno sarà possibile usufruire della doppia griglia di cottura, di due ripiani laterali per il cibo e un ripiano inferiore per poggiare qualsiasi cosa. Inoltre, ci ha piacevolmente colpito anche perché è dotato di elemento riscaldante rimovibile per una semplice pulizia, di interruttore di sicurezza sull’elemento riscaldante e termostato nella parte frontale. Queste le dimensioni: da tavolo 50 x 8 x 40 cm (LxAxP); da esterno con piedi 90 x 90 x 40 cm (LxAxP).Prezzo: 49,99 euro. No, non è uno scherzo!
  • Mayer Barbecue BRENNA Barbecue da balcone per ringhiere: i modelli descritti hanno in comune le basse emissioni di fumo. Questo barbecue Mayer funziona con la carbonella, ma non presenta il sistema di ventilazione per la riduzione dei fumi di combustione. Abbiamo deciso di inserirlo in questa lista per il semplice fatto che lo stesso nasce con l’idea di poter essere collocato solo sul balcone di casa. È perfetto per chi non ha balconi in prossimità di finestre del vicino o in una parte dell’immobile meno sfruttata dagli altri condomini. Infatti, le emissioni di fumo, seppur limitate perché il braciere è di piccole dimensioni, ci sono lo stesso.Esaminiamolo più da vicino: ha dimensioni ridotte e dei comodi agganci che permettono di appenderlo direttamente alla ringhiera (proprio come si è soliti fare con i vasi). La superficie di cottura è di 38.5 x 14 cm e completa una struttura resistente, semplice e funzionale. Immaginate un vaso da ringhiera con braciere estraibile (facilissimo da pulire e con verniciatura a polvere resistente al calore) e con una griglia di acciaio inox: ecco, il barbecue Mayer è proprio così. È facilissimo da installare.
    Prezzo: 34,99 euro.

Prezzi Barbecue per Terrazzo

OffertaPiù venduti - Posizione n. 1Più venduti - Posizione n. 1
LotusGrill G-AN-34 - Barbecue a carbone senza fumo, Colore Nero
  • Griglia; 32 cm di diametro; adatto per 5 persone
  • Coperchio per il contenitore della carbonella; contenitore della carbonella; piano di accensione
  • Guscio interno; guscio esterno con vano batterie integrato; fibbie di bloccaggio
  • Sistema di ventilazione combinato di accensione/spegnimento e regolatore di calore con spia luminosa
  • Ottimale controllo della temperatura tramite ventole elettriche
Più venduti - Posizione n. 2Più venduti - Posizione n. 2
Yanka-Style Barbecue a carrello (barbecue a carbonella/ barbecue con coperchio / barbecue rotondo/ barbecue con piedi di sostegno), nero
  • Moderno barbecue a carbonella con carrello.
  • Colore: nero.
  • Mobile.
  • Griglia: diametro: circa 42 cm, griglia per carbonella: diametro: circa 32 cm.
  • Altezza della griglia: circa 58 cm.
COSA NE PENSANO I LETTORI:
TI E' PIACIUTA LA NOSTRA GUIDA? DAGLI UN VOTO
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *